agricoltura

Olivicoltura nel Basso Lazio, 30mila ettari di olivi a rischio abbandono. (sos delle CIA provinciali di Latina e Frosinone).

Il settore dell’olio di oliva italiano sta attraversando, ormai da parecchio/troppo tempo, problemi strutturali, organizzativi e commerciali nonostante il grande prestigio riconosciuto alle produzioni nazionali e di qualità (Dop-Igp) che però oscillano, queste ultime...

Ercole Olivario 2020: trionfa l’EVO Itrana. Due primi posti per la provincia di Latina con Lucia Iannotta e Mater Olea.

L’olio extravergine d’oliva monocultivar Itrana protagonista anche quest’anno del Premio Nazionale Ercole Olivario 2020, promosso da Unioncamere, CCIAA di Perugia e MIPAAF; con la partecipazione di Unioncamere Umbria, CCIAA del Molise, Agenzia ICE, Associazione Mirabilia; il supporto di...

Olio extra vergine di oliva, come leggere l’etichetta: le norme illustrate nel seminario del CAPOL.

Olio extra vergine di oliva, come leggere l’etichetta:  le norme illustrate nel seminario del CAPOL Lunedì 8 Giugno, alle ore 15:00, in videoconferenza, si terrà il seminario tecnico “Innovazione e Legalità: Etichettatura Olio d’Oliva”, organizzato dall’Associazione CAPOL (Centro...

BIODIVERSITA’. BELLANOVA A UE: PIU’ CORAGGIO SU STRATEGIA FARM TO FORK.

“NOSTRO MODELLO IMPORTANTE PER L’EUROPA” (DIRE) Roma, 22 mag. – “L’esperienza che stiamo maturando per fronteggiare l’emergenza alimentare va assolutamente valorizzata, perche’ rappresenta un modello che secondo me dovrebbe essere replicato a livello europeo”....

ANALISI ORGANOLETTICA DELL’OLIO: FINALE IN VIDEOCONFERENZA.

È terminato con due videoconferenze il Corso professionale riconosciuto per Assaggiatori di Olio Vergine ed Extravergine d’oliva – edizione 2020, organizzato dal CAPOL, nell’ambito delle sue attività formative, riconosciuto dalla Direzione Regionale Agricoltura della Regione Lazio e...

FASE 2, CONFAGRICOLTURA FROSINONE: “DALLE ISTITUZIONI MAGGIORE CORAGGIO NEL SOSTEGNO AL COMPARTO AGROALIMENTARE MA ANCHE QUELLO DELLE DIMORE STORICHE”.

“Maggiore coraggio per affrontare la fase 2 dell’emergenza Coronavirus dando maggiore sostegno al settore agroalimentare che hanno garantito continuità produttiva in questi mesi di lockdown garantendo il cibo sulle tavole degli italiani”. A chiederlo...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: