MSGC – Il degrado assoluto dell’Area Verde Colle Cipullo nel bosco Comunale Pineta Morroni.

Fare Verde Monte San Giovanni Campano non esita a mettere in evidenza lo scollegamento del Comune dall’ambiente e dagli eco sistemi che dovrebbe tutelare e promuovere come risorsa per il valore diretto e dagli sconosciuti valori d’opzione ed infatti se da una parte il comune promuove nella contrada Antera una festa nell’area verde visibile dalla strada dall’altra parte ha creato l’oblio per l’area verde Colle Cipullo, sempre nella stessa contrada, ma nascosta alla vista, destinando quel bene comune realizzato con denaro pubblico alla totale devastazione.
Quindi ora è palese che gli amministratori “del rinnovamento” delle cattive abitudini, degni eredi della precedente amministrazione comunale , fautori del greenwashing attuato con la loro associazione dei compagni di merende fino a questo momento hanno visto solo i rifiuti abbandonati da persone incivili lungo la strada che conduce ad Antera e nel bosco Pineta Morroni segnalati da Fare Verde. Poi però con una perfetta azione di facciata propongono una giornata ecologica dove è già stato pulito con il denaro pubblico escludendo l’area verde Colle Cipullo dove ci sono ancora i rifiuti abbandonati e degrado come se non ci fosse un domani . Area Verde Colle Cipullo che si ricorda era stata assegnata dalla precedente amministrazione Veronesi esattamente alla stessa associazione che ora manco a dirlo per continuità amministrativa è amica dell’attuale amministrazione Cinelli in una sorta di corsi e ricorsi storici che si riesce a concepire solo a Monte San Giovanni Campano paese delle meraviglie.
Questi ambientalisti e pseudo amanti della natura per necessità di schieramento politico dopo aver avviato l’area verde Colle Cipullo all’oblio ancora oggi non riescono ad attribuire il giusto valore alle aree di pregio naturalistico per preservarle in modo da poter essere godute in futuro tanto è vero che preferiscono ignorarle sostenendo di fatto le strane decisioni politiche dell’amministrazione comunale come è stato del resto per l’areale Civitella, come è per il dissesto idrogeologico del territorio , come è per il consumo del suolo e per l’abusivismo edilizio anche in aree protette come quelle di Antera.
Comune che appare senza alcun dubbio dissociato dalla realtà nel promuove feste altisonanti nella contrada Antera quando ignora di avere un’area verde nel più completo degrado e nella più completa devastazione nella stessa contrada in località Morroni.
Fare Verde si rivolge ai Cittadini di Monte San Giovanni Campano chiamandoli alla riflessione sulla reale necessità di avere uffici comunali e un consigliere comunale con delega all’ambiente che invece di curare il territorio cercano nel panem et circenses di consolidare la propria immagine che sempre di più appare sbiadita per il degrado del territorio e per i rifiuti abbandonati.
Fare Verde Monte San Giovanni Campano
Foto scattate il giorno 15 Agosto 2022 alle ore 18.00
(lettori 204 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: