Poesia: FROSINONE CARA.

FROSINONE CARA
 
                            A Carla

Sospesa nel vuoto andante, 
"Cosa" diluita, nell'attimo
che sfugge al tempo, 
che scruta, che lievita
e saggia l'arco... l'acqua
rintocca suono amabile,
scheggia al cielo 
sorvola e sfuma, quel velo
chi'io vedo,  Frosinone
scorre al sole, donna, tratteggiata...
nel mistero m'ami, 
t'ascolto nel mio corpo a farsi strazio.

FABIO STRINATI



(lettori 1 in totale, 1 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: