CORONAVIRUS. IN LAZIO 371 NUOVI CASI, D’AMATO: NON ABBASSARE GUARDIA.

(DIRE) Roma, 11 ott. – “Nel Lazio per il secondo giorno consecutivo dati in leggera flessione ma non bisogna abbassare la guardia, occorre essere rigorosi nei comportamenti”. Cosi’ l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato, commenta i dati di oggi, per cui su quasi 13 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 371 casi, 4 i decessi e 30 i guariti. Nella Asl Roma 1 sono 54 i casi nelle ultime 24h e si tratta di venticinque casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e un caso di rientro dalla Spagna. Si registrano due decessi di 86 e 91 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 90 i casi nelle ultime 24h e si tratta di venti casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e cinque i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Quattro i casi con link al cluster della RSA Villa Tuscolana dove e’ in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 81 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 22 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciotto contatti di casi gia’ noti e isolati. Nella Asl Roma 4 sono 38 i casi nelle ultime 24h e si tratta di ventisei contatti di casi gia’ noti e isolati e tre i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 5 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di contatti di casi gia’ noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 30 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciotto contatti di casi gia’ noti e isolati, quattro i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Si registra un decesso di 99 anni. Nelle province si registrano 108 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono venticinque i casi e di questi un caso e’ di rientro dalla Romania, e quattordici sono i casi con link familiare o contatto di caso gia’ noto. Nella Asl di Frosinone si registrano trentacinque casi e si tratta di ventotto contatti di casi gia’ noti e isolati e due casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Viterbo si registrano quarantuno i casi e si tratta di ventinove contatti di casi gia’ noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Rieti si registrano sette nuovi casi e si tratta di contatti di casi gia’ noti e isolati.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 1 in totale, 1 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: