Il mito di Amore

Cara/o Immaginalista,

come ogni martedî, vi raccontiamo un mito,
per addentrarci sempre di più nel mondo simbolico e immaginale.
Venerdi 30 ottobre alle 13, Selene sarà su Rai3 e parlerà di fede, assieme a Stefano Bollani e Valentina Cenni nel programma radiofonico Evviva!
VI ASPETTIAMO per la seconda tappa
del Mantra Madre Ritual Tour 
che si svolgerà ONLINE
domenica 8 novembre dalle 10 alle 20

UN’OCCASIONE DA NON PERDERE
Un webinar in offerta per voi fino a domenica

DIRETTE IMMAGINALI
Selene ti aspetta domani alle 7:00 in punto per un nuovo  risveglio Immaginale.
Inizia al meglio la tua giornata!
Ti ricordiamo che nel mese di ottobre le dirette verranno trasmesse tutti i giorni alle 7.00!

Staff di SCW
PLATONE e il mito di Eros
 
Quando nacque Afrodite, gli dei si riunirono a banchetto e c’era tra loro Poros (espediente) figlio di Metis (astuzia). Terminato il pranzo, arrivò per mendicare, data l’occasione festiva, Penia (povertà), e girava intorno alle porte. Dunque Poros, ubriaco di nettare (il vino non esisteva ancora), entrò nel giardino di Zeus e, appesantito com’era, si addormentò. Allora Penia, meditando nella sua indigenza, di avere un figlio da Poros, gli si distese accanto e concepì Amore. Ed è per questo che Amore è divenuto seguace e ministro di Afrodite, in quanto fu concepito nel giorno della sua nascita e nel contempo è per sua natura amante del bello, dal momento che Afrodite è appunto bella. Per ciò in quanto figlio di Poros (espediente) e di Penia (povertà), Amore si trova in questa condizione: in primo luogo è sempre povero e tutt’altro che tenero e bello, come invece ritengono i più, anzi è aspro, incolto, sempre scalzo e senza casa e si sdraia sulla terra nuda, dormendo all’aperto davanti alle porte e per le strade, secondo la natura di sua madre, e sempre accompagnato dall’indigenza. Invece per parte di padre insidia i belli e i virtuosi, in quanto è coraggioso e ardito e veemente, e cacciatore astuto, sempre pronto a tessere intrighi, avido di sapienza, ricco di risorse, e per tutta la vita innamorato del sapere, mago ingegnoso e incantatore e sofista; e non è nato né immortale né mortale, ma in un’ora dello stesso giorno fiorisce e vive, se la fortuna gli è propizia, in altra invece muore, ma poi rinasce in virtù della natura del padre, e quel che acquista gli sfugge sempre via, di modo che Amore non è mai né povero né ricco, e d’altra parte sta in mezzo tra la sapienza e l’ignoranza. Questo dipende dal fatto che nessun dio ama il sapere o brama diventare sapiente, dal momento che già è sapiente, e del resto nessuno che sia sapiente desidera il sapere.

Platone, Il Simposio, 203b-204a
EVVIVA!

Venerdi 30 ottobre, alle 13, Selene parlerà di fede con Stefano Bollani e Valentina Cenni nell’ultima puntata del programma radiofonico Evviva!  
Per cercare di scovare la bellezza, anche in tempi difficili.
Per scoprire insieme cosa ci rende felici e ci rende entusiasti, sorridendo delle piccole e delle grandi cose, che sono eventi, enti, idee, dei…
Per ascoltare l’intervento di Selene, potete sintonizzarvi sulle frequenze di https://www.raiplayradio.it/radio3/ venerdì 30 ottobre, oppure quando volete in podcast, qui sotto:

Ascolta Selene
MANTRA MADRE
RITUAL TOUR

8 NOVEMBRE 

SEMINARIO ONLINE IN DIRETTAdalle 10 alle 20

L’evento è rivolto a tutti coloro che desiderano
conoscere il cuore più esoterico dello yoga sciamanico
.

Siete tutti benvenuti!
NON È NECESSARIO ESSERE INIZIATI per partecipare.  

Sarà un’occasione unica per immergersi nella magia di un’antichissima tradizione di risveglio spirituale, condotta da Selene Calloni Williams, Maestra del Mantra Madre.

Sarete iniziati alla famiglia dell’arcobaleno fiammeggiante,
attraverso la trasmissione del Mantra del Matrimonio Mistico, la cui vibrazione ci accompagna nella trasformazione e nel risveglio il Mantra Egizio che ha lo scopo di attrarre salute e abbondanza .
Per collegarti, riceverai un link e una password tramite mail,
il giorno prima del corso.

Iscriviti qui

Mantra Madre di Selene Calloni Williams

 

Un essere umano che sia consapevolmente unito al proprio sposo/ alla propria sposa sotterranea, o celeste, è libero.
È libero perché il suo sposo è il suo maestro, la sua unica guida. È libero perché il suo sposo è il suo piacere immenso, ed egli vive pienamente appagato, senza avere bisogno di altro.
È libero perché ha il favore degli dei ed é eletto alla libertà.

Mantra Madre di Selene Calloni Williams, Edizioni Mediterranee

Prendi la tua copia
Webinar in offerta per te

Eccezionalmente fino a domenica ti offriamo questo bellissimo webinar ad un prezzo scontato: 90 euro anzichè 120

Un webinar per attivare un potente processo di reintegrazione e di conoscenza di sé. Un’esperienza di risveglio e di energie per vivere una vita ispirata, all’insegna della gioia e della pienezza.

Un’immersione nella “visione immaginale” per benedire e pacificare i propri avi e le immagini più importanti della propria vita.

Webinar in promozione:

Webinar in offerta

Staff di Selene Calloni Williams
(lettori 6 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: