CORONAVIRUS. NEL LAZIO 994 NUOVI CASI (494 A ROMA) E 12 DECESSI.

D’AMATO: QUASI 28MILA TAMPONI VERO E PROPRIO RECORD, MA C’È PSICOSI (DIRE) Roma, 17 ott. – “Su quasi 28mila tamponi, vero e proprio record, oggi nel Lazio si registrano 994 casi positivi (il dato tiene conto di oltre 200 recuperi di notifiche della Asl Roma 2 e della Asl di Frosinone), 12 i decessi e 62 i guariti”. È quanto afferma in una nota l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che aggiunge: “I positivi sui tamponi effettuati sono il 3,6%. C’e’ troppa psicosi per i tamponi, ne stiamo facendo un numero enorme, il piu’ alto numero di testati in rapporto alla popolazione. Ricordo che e’ opportuno che ci sia una indicazione medica e soprattutto per i casi di contatto e’ inutile fare la corsa al tampone nell’immediatezza. Serve contattare il proprio medico, seguire le sue indicazioni e aspettare almeno il periodo dell’incubazione altrimenti il rischio e’ quello di non accertare un’eventuale positivita’”. Per quanto riguarda i dati, nella Asl Roma 1 sono 173 i casi nelle ultime 24h e si tratta di centocinquantotto casi isolati a domicilio e quindici da ricovero. Si registrano cinque decessi di 81, 87, 89, 92 e 99 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 250 i casi nelle ultime 24h (il dato tiene conto di 106 recuperi di notifiche arretrate) dei centoquarantaquattro casi odierni diciotto sono i casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e ventuno i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano tre decessi di 70, 85 e 95 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 71 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quaranta casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e quattro i casi con link a un cluster familiare, in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 92 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 48 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quaranta casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e quattro i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 55 i casi nelle ultime 24h e si tratta di cinque casi con link ad un battesimo, in corso indagine epidemiologica. Dodici i casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Tre i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registra un decesso di 88 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 59 i casi nelle ultime 24h e si tratta di trenta casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e tre i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Nelle province si registrano 338 casi e due i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono sessantaquattro nuovi casi e di questi ventiquattro sono con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Un caso di rientro dalla Spagna e tre casi con link a scuola nautica di Gaeta dove e’ in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 86 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano centottanta nuovi casi e il dato tiene conto di circa cento recuperi di notifiche arretrate. Nella Asl di Viterbo si registrano settantaquattro nuovi i casi e si tratta di trentadue casi con link familiare o contatto di un caso noto. Un caso individuato al test sierologico e uno in fase di pre-ospedalizzazione. Si registra un decesso di 83 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano venti nuovi casi e si tratta di diciotto casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e due casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. L’assessorato ricorda che e’ possibile prenota il vaccino antinfluenzale chiamando il proprio medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta. Altissima adesione tra il personale sanitario superiore a 80%. Per quanto riguarda i drive-in, prosegue il potenziamento della rete regionale dei drive-in. Attivo da questa mattina nella Asl Roma 1 il nuovo drive in viale di Tor di Quinto. Le prossime attivazioni a Roma previste sono a Ponte Mammolo e Cecchignola. In settimana partira’ un progetto di prenotazione online su drive del Santa Maria della Pieta’, Forlanini e Togliatti. Tutte le info su salutelazio.it. Infine, per quanto riguarda i test antigenici negli aeroporti dall’inizio dell’attivita’ di testing negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino sono stati 40.371 i tamponi rapidi antigenici eseguiti: il 47,9% a cittadini residenti nel lazio, il 24,6% a cittadini residenti in altre regioni e il 27,5% a cittadini residenti all’estero.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 1 in totale, 1 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: