Dolci di carnevale ciociari

Immagini GIF di Buon Carnevale - BuongiornissimoCaffe.it

 

 

 

Ricetta Castagnole di Carnevale - Consigli e Ingredienti | Ricetta.it

 

Castagnole

ingredienti: 2 uova, 300 gr di farina 00, 80 gr di burro, 1 limone buccia grattugiata, 130 gr di zucchero, 1 bustina di lievito per dolci, 1 bicchierino di rum, olio di arachidi, zucchero a velo q.b.

 

In una ciotola capiente versiamo le uova, lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone, il bicchierino di rum e con una frusta (se vi fa piacere anche con il frullatore elettrico) amalgamiamo tutti gli ingredienti, aggiungiamo il burro fuso e continuiamo a lavorare l’impasto energicamente.

Versiamo la farina nell’impasto evitando che si formino dei grumi ed infine aggiungiamo il lievito per dolci.

Continuiamo a lavorare l’impasto che dovrà risultare morbido e uniforme.

Con un cucchiaino prendiamo delle piccole porzioni di pasta e le versiamo in abbondante olio bollente quindi scoliamole su carta assorbente.

Serviamo le castagnole con abbondante zucchero a velo.

 

Come fare le autentiche frappe romane – Creare in Cucina

Frappe

 

Ingredienti
3 uova intere + 1 tuorlo, 70 gr di zucchero, 50 gr di burro fuso, 25 ml di grappa, 500 gr di farina ’00, estratto di vaniglia, un pizzico di sale, 1 bustina lievito per dolci, olio di arachide per friggere
zucchero a velo vanigliato q.b.
 
Fare una fontana con la farina, all’interno rompere le uova, aggiungere zucchero e burro fuso ma freddo, il pizzico di sale, la grappa, vaniglia e lievito, iniziare a mescolare gli ingredienti con una forchetta, poi iniziare ad impastare con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e sodo. Stendere l’impasto con la macchinetta della pasta fino al penultimo foro o comunque fino ad ottenere uno spessore di circa 2mm. Tagliare dei rettangoli con la rotella tagliapasta, incidere la parte centrale. Mettere sul fuoco una padella con l’olio e portare a temperatura che non deve essere troppo alta altrimenti le frappe tenderanno a scurirsi in fretta. Friggere le frappe e scolarle in un piatto con della carta per fritti. Una volta fredde spolverizzarle con dello zucchero a velo vanigliato.

Chi preferisce evitare la frittura può cuocere le frappe al forno adagiandole su una teglia ricoperta di carta da forno precedentemente bagnata e strizzata. Cuocete a 200°C  per circa 10 minuti o comunque fino a che la superficie non risulterà colorita.

 

Frittelle di mele

Ingredienti:

3 mele gialle, 200 g di farina, 1 uovo, 1 albume, 10 g di lievito vanigliato in polvere, 250 ml di latte, zucchero, olio di arachidi per friggere, sale.

 

 

Per realizzare questa ricetta è importante disporre di un cavatorsoli, senza non riuscireste a eliminare la parte centrale della mela e ottenere un cerchietto preciso che vi permetterà di preparare delle frittelle con il buco al centro. Mentre preparate le mele da friggere ricordatevi di metterle in una soluzione di acqua e limone per evitare che le fette anneriscano producendo un effetto poco gradevole.  In una ciotola capiente mettete la farina setacciata con il lievito, il latte, un cucchiaio di zucchero, l’uovo intero, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio e frullate con le fruste elettriche fino a ottenere una pastella liscia e omogenea. Montate a neve l’albume con un pizzico di sale e unitelo alla pastella precedentemente realizzata. Prendete le mele e passatele nella pastella preparata.   Fate riposare la pastella per qualche minuto.  Un altro consiglio per i meno esperti: l’olio è pronto per friggere, ovvero è alla giusta temperatura, quando immergendo uno stecchino si formano tante bollicine Quando l’olio è pronto immergete  le frittelle .Cuocetele ambo i lati . Con una schiumarola, prelevatele dalla pentola e mettetele in un piatto con carta alimentare per eliminare l’eventuale olio in eccesso. Cospargetele subito con  zucchero semolato.

 

 

(lettori 46 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: