–ENERGIA. CINGOLANI: SU GAS SFIDA DIFFICILE MA SIAMO IN BUONA SITUAZIONE.

UN CONTO -1 GRADO O UN PO’ DI CARBONE, ALTRO STOP ATTIVITÀ CHE NON VOGLIAMO (DIRE) Roma, 2 lug. – Nel settore gas “ogni anno dobbiamo accumulare piu di 10 miliardi di metri cubi gas per l’inverno, quando ci sono i picchi di consumo”, ed “è una corsa, perché con la guerra in Ucraina il grande fornitore dell’Europa, la Russia, ha chiuso i rubinetti”. Ora, “è chiaro che è una cosa difficile e francamente nessuno vuole fare misure restrittive”, però “un conto è dire abbassiamo la temperatura del riscaldamento, un grado in meno è probabile, o fare qualche mese con le centrali a carbone, ma solo temporaneamente per risparmiare gas”, e “un altro conto è dire dobbiamo interrompere le attività”. Roberto Cingolani, ministro della Transizione ecologica, lo dice su SkyTg24. Questo, lo stop alle attività, “noi cerchiamo di non farlo, ma siamo in una situazione abbastanza buona” che consente di non doverlo fare, conclude Cingolani.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 8 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: