COVID. BOCCIA: GOVERNO NON HA INTENZIONE DI DEFLETTERE SU RIGORE.

(DIRE) Bari, 12 dic. – “Lo ribadisco perche’ ne’ io, ne’ il ministro Speranza, ne’ gli altri esponenti di Governo abbiamo nessuna intenzione di deflettere sul rigore e sulla difesa dei piu’ fragili. Il Parlamento ovviamente e’ sovrano e se decidera’ nella sua interezza di rimuovere i limiti tra i confini comunali rendendo tutto aperto, chi lo fara’ ne rispondera’ davanti alle persone che invece chiedono rigore che noi garantiremo”. Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia ad Andria. “Lo ribadisco- ha proseguito- lo dico anche per il territorio in cui siamo: una cosa e’ chiarire quello che si puo’ fare in modo molto semplice, che ci possa essere la possibilita’ di un passaggio tra Spinazzola e Minervino – tanto per intenderci – perche’ ci sono famiglie sui confini, e un’altra e’ dire rimuoviamo i confini cosi’ uno va dove vuole perche’ non ci si puo’ esimere dal festeggiare”. “No- ha sottolineato in modo fermo il Ministro- ci si puo’ esimere e piu’ ci si limita piu’ si aiutano le persone in difficolta’ e piu’ si salvano vite. Vorrei fosse chiaro in questo territorio e in tutta Italia, come abbiamo ribadito in ogni contesto”. 

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 188 in totale)

Potrebbero interessarti anche...