ROMA. RISSA AL PINCIO, PREFETTURA: FATTO GRAVE, ORA MONITORAGGI E INDAGINI SOCIAL.

(DIRE) Roma, 6 dic. – In merito agli assembramenti avvenuti ieri nella zona del Pincio, durante i quali si sarebbero verificate anche alcune risse, fonti della Prefettura di Roma fanno sapere che: “Il fenomeno sara’ attentamente monitorato. Pur trattandosi per lo piu’ di ragazzi minorenni, che si sono dati appuntamento via social, l’evento e’ comunque molto grave. Ci sono stati anche dei ‘fermati’. Amareggia che alcuni giovanissimi non comprendano come sia necessario continuare ad assumere comportamenti responsabili. Cio’ significhera’ – prosegue la Prefettura- che, alle numerose e puntuali attivita’ che le forze dell’ordine gia’ assicurano in diversi e delicati ambiti, tra i quali anche quello dell’emergenza epidemiologica, verranno sviluppate, partendo dalle persone identificate, puntuali indagini, anche sui social, per contrastare e punire gli autori di questi deplorevoli comportamenti. L’auspicio – conclude Palazzo Valentini – e’ che questi ragazzi capiscano la necessita’, che e’ stata ben compresa dalla quasi totalita’ dei loro coetanei, rispettosi delle norme in tema di emergenza, di continuare a mantenere alta l’attenzione ed evitare pericolosi atteggiamenti magari dettati dalla noia”.

Agenzia DiRE   www.dire.it

(lettori 15 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: