SPORT. SPADAFORA: TUTELATI CORSI SCUOLE E PALESTRE, FERMATE SOLO ‘PARTITELLE’.

“DOBBIAMO RITORNARE A FARE QUALCHE SACRIFICIO” (DIRE) Roma, 13 ott. – “Nel nuovo Dpcm abbiamo tutelato non solo lo sport professionistico ma anche quello dilettantistico: associazioni e societa’ sportive, federazioni ed enti di promozione hanno infatti dato prova di aver rispettato con rigore i protocolli emanati nelle scorse settimane, spesso anche affrontando spese di adeguamento e messa in sicurezza degli spazi e delle strutture”. Lo scrive su Facebook il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora. “Questo significa che le ragazze e i ragazzi iscritti a scuole o campionati potranno continuare le loro attivita’, ad esempio, anche per quanto riguarda il calcio, il basket, la pallavolo tra gli altri, fatto salvo il rispetto delle regole e la prudenza oggi necessaria in ogni aspetto della vita quotidiana. Nessun cambiamento invece per quanto riguarda l’attivita’ delle palestre (gia’ ben regolamentata) e la corsa, ‘ovviamente’ senza mascherina. Dal lato sportivo al momento si e’ deciso di fermare solo le attivita’ amatoriali degli sport di contatto: per intenderci, le ‘partitelle’ organizzate tra amici. Non che non abbiano importanza o non siano utili ma in un momento cosi’ difficile, e speriamo per un breve periodo, dobbiamo ritornare a fare qualche sacrificio”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 1 in totale, 1 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: