Paliano- Festival Corto Ma nontroppo! – Un successo per il primo evento in presenza della città.

Paliano- Festival Corto Ma non troppo! – Conclusa la rassegna cinematografica dedicata alla salute mentale e al disagio psichico. Un successo per il primo evento in presenza della città.

L’iniziativa ha animato il Comune di Paliano per tre giornate all’insegna del cinema e dell’arte. Proiezioni dei cortometraggi in concorso e musica dell’AzzTherapy band, composta da operatori e utenti delle strutture residenziali socio riabilitative Casa Johnny e Casa Mary. Sono stati ospiti centri diurni e realtà che si occupano di riabilitazione provenienti da RomaBari, Potenza Ancona.

Il nostro evento ha l’obiettivo di creare rete e contatti a livello nazionale per collegare tutte le realtà che si occupano di disagio e di disabilità. Vedere che nonostante le restrizioni ci sia stata la partecipazione in presenza di utenti e operatori è stato per noi importante. Incontrarci tutti ci dà la possibilità di unire le voci e di sentirci meno soli. Le realtà riabilitative sono complicate e poter condividere le nostre esperienze ci stimola a fare sempre meglio, sempre di più. – dichiara il Direttore Artistico Vincenzo Prisco.

Nella giornata conclusiva di sabato 19 giugno 2021 sono state premiate le opere realizzate da strutture terapeutiche e psichiatriche provenienti da tutta Italia. Per i nomi dei vincitori si rimanda alle pubblicazioni sul sito del Festival

La manifestazione ha riscosso consensi e attenzione anche da parte dell’amministrazione regionale. Ha infatti presenziato durante la seconda giornata Rodolfo Lena Presidente della VII Commissione – Sanità, Politiche Sociali, Integrazione Sociosanitaria, Welfare che ha mostrato il suo sostegno per l’iniziativa condividendone i principi e i valori. Presenti anche Filippo Morabito – Responsabile U.O.C. Residenzialità e Semiresidenzialità ASL Frosinone, la dott.sa Daniela Pezzi Presidente della Consulta Regionale per la Salute Mentale, Paola Marchetti Presidente Fenascop Lazio.

L’obiettivo è quello di avere una risonanza nazionale sempre più inclusiva è forte per dare voce a chi non è mai stato ascoltato attraverso la rete di contatti che questo evento ha creato.

L’appuntamento è al prossimo anno con la decima edizione del Festival Corto… Ma non troppo!

Dott.ssa Cristina Febbraio

 

 

(lettori 196 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: