“Non si può ordinare la chiusura degli impianti sciistici a un giorno dalla riapertura” Gianluca Quadrini preoccupato per la decisione presa dal Governo nelle ultime ore.

Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, preoccupato per la situazione riguardo i gestori degli impianti sciistici di Campo Staffi e Campo Catino in vista delle ultime decisioni prese dal Governo, in una nota esprime la massima solidarietà e fa appello alle istituzioni affinchè si attivino per aiutare queste categorie – “ questo provvedimento mette in ginocchio tutte quelle attività, che a un giorno dalla riapertura, si sono viste emanare un decreto che ordina la chiusura fino al cinque marzo. Una decisione sconcertante che arreca non pochi danni, sommati alle perdite gia esistenti. Siamo tutti consapevoli che la salute di ognuno di noi viene prima di tutto ma bisognava avvisare con dovuto anticipo gli impiantisti in modo da evitare di affrontare  ulteriori spese per una riapertura in tutta sicurezza. La preparazione di una stazione sciistica sappiamo bene che necessita di un ingente lavoro e un grande dispendio economico. Purtroppo nell’area del centro sud, alle associazioni di categoria degli sport invernali, non sono mai arrivati i giusti sussidi per affrontare questo periodo di grande crisi e oggi pagano anche lo scotto di una simile decisione drastica . A questo punto chiedo alle istituzioni di attivarsi per garantire ristori per queste attività. Sono sicuro che i tre ministri di Forza Italia appena nominati all’interno del nuovo governo sapranno difendere i diritti di queste categorie impegnandosi affinchè non vengano abbandonati.  Non dimentichiamo che dietro queste economia stagionale ci sono persone, famiglie che hanno un assoluto bisogno di essere aiutate.”

(lettori 11 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: