“Stiamo lavorando a questa candidatura dal 2015, esattamente da Expo Italia.

Stiamo lavorando a questa candidatura dal 2015, esattamente da Expo Italia. Con il presidente Zingaretti e con Bagnoregio individuammo questo borgo fantastico all’interno della Tuscia collegato alla terra ferma da un ponte. Facemmo con l’allora sindaco Bigiotti una convenzione fatta di attività ed iniziative per portare Civita all’Expo e spiegare perché avesse le caratteristiche per concorrere al titolo Unesco”.

A parlare è l’assessore regionale al turismo Giovanna Pugliese che, giovedì sera, ha partecipato alla sesta puntata di “Luce Nuova sui fatti” su Tele Lazio Nord, insieme al sindaco di Bagnoregio Luca Profili e all’amministratore unico di Casa Civita Francesco Bigiotti, dedicata alla candidatura di Civita di Bagnoregio al titolo Unesco.

In studio a condurre Gaetano Alaimo ed Arianna Cigni, mentre in collegamento sono intervenuti gli opinionisti fissi Wanda Cherubini, direttore di Tusciatimes e Stefano Stefanini, vicedirettore di NewTuscia.it.

“Dal 2015 fino ad oggi – ha continuato Pugliese – è continuata questa narrazione di tutto il territorio del Lazio così ricco di paesaggi unici, ambienti e storie incantevoli. Civita è passata da 40 mila a un milione di presenze turistiche all’anno: tutto questo per una visione importante della comunità locale, che ha avuto il coraggio di buttare il cuore oltre l’ostacolo e della Regione che, con il Comune, ha superato ogni step fino al risultato della candidatura ufficiale Unesco”.

“Casa Civita è stata incaricata di seguire il coordinamento – ha detto Bigiotti – di quelle che sono le fasi predisposizione del dossier e del piano di gestione insieme agli altri attori che sono la Regione Lazio, il Ministero dei beni culturali ed il Comune di Bagnoregio. Ci attende un altro anno e mezzo di lavoro ma Casa Civita si farà trovare pronta. Ringrazio il mio staff Roberto e Federica che hanno lavorato senza sosta anche a Natale per completare il dossier inviato a Parigi”.

Malgrado l’emergenza Covid – ha detto il sindaco Profili – abbiamo sempre cercato di guardare oltre, di avere una prospettiva sul turismo e tutto questo è avvenuto anche grazie all’impegno di Casa Civita. Il Comune da solo non ce l’avrebbe fatta a gestire tutto il lavoro del dossier e del lavoro per la candidatura Unesco.
Con la Regione Lazio abbiamo lavorato in sinergia andando spesso a Roma con Bigiotti dall’assessore Pugliese, un lavoro settimanale. L’assessore al turismo ha amato da subito Civita e lavorato per arrivare alla candidatura Unesco”.

L’appuntamento è per giovedì 18 febbraio con la settima puntata dedicata alla cultura: parleremo di musica.

“Luce Nuova sui fatti” andrà in onda in diretta, oltreché su Tele Lazio Nord (canale 629 Dtt e 5664 e 5675 Sky), sulle pagine facebook di NewTuscia.it, Luce Nuova sui fatti di NewTuscia.it-TLN, Viterbobews24.it, Tusciatimes, Lafune, Lacittanews e sul circuito TLN.

Per informazioni e partecipare: – lucenuovasuifattitln@libero.it

(lettori 171 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: