SCUOLA. BERNINI (FI): RITARDI SU DAD CREANO NUOVI EMERGINATI.

(DIRE) Roma, 4 dic. – “Il rapporto del Censis sulla situazione della scuola italiana conferma che la didattica a distanza ha creato una nuova forma di discriminazione nei confronti degli studenti fragili, sia quelli con bisogni educativi speciali, sia quelli impossibilitati a connettersi perche’ appartenenti a famiglie nella fascia della poverta’ sociale. Disagi inevitabili nella prima fase della pandemia, ma che inchiodano il governo alla propria irresponsabilita’ per quanto sta avvenendo ora, con le scuole chiuse fino a gennaio e con la prospettiva di riaprire col 50% di Dad. Ritardi ed omissioni che aumenteranno in modo preoccupante la dispersione scolastica e il gap educativo fra i nostri ragazzi e i loro coetanei dei Paesi europei in cui le scuole non sono mai state chiuse”. Lo afferma la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 179 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: