Aquino – Firmato dal Sindaco Libero Mazzaroppi il Patto sulla Sicurezza con la Prefettura di Frosinone.

Il Comune di Aquino, già da lungo tempo, dotato di un efficiente sistema di videosorveglianza che, peraltro, da diversi mesi aveva ottenuto oltre all’omologa e l’avallo dell’Ufficio Territoriale del Governo anche il plauso del Comitato per la Sicurezza ha attuato, negli ultimi giorni, una ulteriore , importante, azione per potenziarne l’efficienza.

Infatti, a seguito del sopralluogo di sabato scorso del personale della Questura che ha dato esito positivo si può affermare che è destinato a crescere l’ambito di attuazione dei sistemi di prevenzione e videosorveglianza in quanto il Sindaco Libero Mazzaroppi ha sottoscritto con la Prefettura di Frosinone il “Patto per l’attuazione della Sicurezza Urbana”.

Non trattasi di un fatto di poco conto in quanto la sottoscrizione del succitato Patto è una condizione necessaria e indispensabile per poter accedere, potenzialmente, ai fondi speciali che lo Stato ha stanziato e destinati a favorire, a vantaggio dei Comuni richiedenti, l’installazione o il potenziamento di sistemi di videosorveglianza.

Il Comune di Aquino, nell’apposito quadro di interventi che ha proposto il Ministero, aderendo alla vigente normativa, ha potuto inserire nel patto di pertinenza specifici elementi progettuali per ottimizzare i controlli sul territorio di competenza.

Il Sindaci Libero Mazzaroppi ha voluto esprimere sentimenti di gratitudine nei confronti del Prefetto Dott. Portelli per la disponibilità dimostrata e rivolta alla sua comunità.

Avevamo già previsto ed attuato – dichiara il primo cittadino della città di San Tommaso – oltre alla videosorveglianza nei punti più cruciali e significativi di Aquino anche il monitoraggio delle vie di accesso del territorio comunale con lettori di targa digitali grazie a specifiche telecamere di contesto. Molte attività criminose, infatti, sono state smascherate e risolte grazie all’utilizzo delle immagini in nostro possesso e alla stretta collaborazione del Comando di Polizia locale – egregiamente guidato dal Dott. Nello Fusco – e alla sinergia con i carabinieri e la polizia. Oggi miglioriamo ulteriormente l’efficienza generale, grazie a questo prezioso accordo prevedendo un potenziamento delle telecamere che allarghiamo ai punti più critici, anche periferici, ove si rende necessario un’azione di prevenzione e controllo anche relativamente ai reati ambientali. Abbiamo investito – conclude il Sindaco Mazzaroppi – ingenti somme e fondi di bilancio comunale per questa operazione ed ora vogliamo attrarre ulteriori finanziamenti dallo Stato. L’Obiettivo è continuare a preservare il nostro patrimonio immobiliare, culturale, ambientale con la dovuta discrezione e soprattutto nel rispetto delle norme specifiche, senza limitare la libertà dei cittadini che devono percepire quella sensazione di sicurezza che rappresenta la base di maturazione e di crescita di una comunità civile.

(lettori 182 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: