ELEZIONI. LETTA: PD PER LAVORO STABILE, CONSENTIRE GIOVANI ESSERE INDIPENDENTI.

DA DESTRA ‘CACCIA AL POVERO’ CON LA VOLENTEROSA COMPLICITÀ DI RENZI (DIRE) Roma, 4 set. – Un giovane precario e sottopagato, tentato dalla fuga all’estero, dovrebbe avere fiducia nel Pd “perché con le nostre misure per un lavoro stabile, la possibilità di uscire prima di casa, di essere indipendenti, vogliamo dir loro ‘questo paese punta su di voi’. Iniziamo a vedere i risultati: il Pd dopo anni è tornato il primo partito tra i giovani. A dimostrazione che questa generazione capisce benissimo chi è dalla parte delle battaglie che le stanno più a cuore. Dobbiamo insistere di più, per chiamare al voto i coetanei di chi è già con noi”. Il segretario Pd Enrico Letta lo dice in un’intervista al ‘manifesto’. “Sul reddito di cittadinanza la mia posizione è lineare. Sono stato tra i pochi a sostenerlo nel centrosinistra quando non ricoprivo incarichi politici. E oggi con molta convinzione dico che bisogna mantenerlo rafforzandolo e correggendolo- dice Letta- La via è quella suggerita da Chiara Saraceno e indicata dal ministro Orlando. Di certo, niente di più lontano da noi della ‘caccia al povero’ che fa la destra, con la volenterosa complicità di Renzi”.

(lettori 181 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: