SCUOLA. BIANCHI: IL PAESE SI MUOVE PERCHÉ SI MUOVONO I BAMBINI.

MINISTRO AI BIMBI: VI PORTO I SALUTI DEL PRESIDENTE MATTARELLA (DIRE) Bologna, 13 set. – Il 20 settembre “io sarò in Calabria con il presidente della Repubblica, che mi ha detto ‘saluta tutti i bambini del nostro paese’. Sono quasi 10 milioni i bambini che vanno a scuola, pensate ad una fila di 10 milioni di bambini. E gli insegnanti e le persone che lavorano nella scuola quanti sono? Un milione e mezzo. Quando si muove la scuola si muove tutto il paese, il paese si muove perché si muovono i bambini”. Così il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, parlando questa mattina nel cortile della scuola primaria Carducci di Bologna, dove si inaugura l’anno scolastico insieme con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Versari. Quindi, il ministro parlando ai bambini di Bologna, che cantano l’inno di Mameli accompagnati da una piccola banda insieme con le maestre, manda “un augurio a tutti voi, al paese, all’Europa, al mondo. E questo è un tempo importante perché dobbiamo dimostrare che siamo capaci e noi lo siamo. Ce l’abbiamo fatta perché l’abbiamo fatto insieme. Continuate a suonare, perché non c’è niente di più bella della musica, a correre e a giocare insieme”.

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: