IPPICA. ROMA, DOMENICA 23 MAGGIO SARA’ ‘DERBY DAY’ A CAPANNELLE.

(DIRE) Roma, 15 mag. – Il brivido della vittoria, l’agonia della sconfitta. Due facce della stessa medaglia, un confine sottilissimo che racchiude in se’ la grande bellezza e la gloria eterna. Domenica 23 maggio e’ il gran giorno del 138esimo Derby italiano Universita’ Campus Bio-Medico di Roma: il ‘Derby day’. La corsa che arriva solo una volta nella carriera di un cavallo, il giorno dei giorni, quello che mette in palio non solo un nome nell’albo d’oro ma anche un posto nella storia. Quest’anno, dopo l’edizione anomala del 2020, disputata il 12 luglio per la sospensione delle corse causa pandemia, il ‘Derby day’ torna alla sua collocazione naturale nel mese di maggio, domenica 23. E sara’ una gran festa di sport perche’ finalmente l’Ippodromo Capannelle potra’ riaprire le porte al pubblico degli appassionati. In numero limitato, naturalmente, ma sara’ il primo passo verso un’auspicata normalita’. “Siamo finalmente pronti a riaccogliere i tanti amanti dell’ippica nel nostro impianto- spiega soddisfatto Elio Pautasso, presidente di Federippodromi e direttore generale Hippogroup Roma Capannelle- Per il gran lavoro svolto dobbiamo ringraziare il sottosegretario del Mipaaf Battistoni che si e’ impegnato a fondo per tracciare le linee guida del protocollo, necessarie per una riapertura in totale sicurezza. Il Derby italiano di galoppo fa parte ormai della tradizione per la citta’ di Roma, non solo dal punto di vista ippico. Basti ricordare le famose sfilate delle signore con mises eleganti e cappellini, che quest’anno per ovvie ragioni non sara’ possibile organizzare, ma che testimoniano l’importanza di un evento come il ‘Derby day’ radicato profondamente nel tessuto cittadino anche dal punto di vista sociale”.

L’ingresso all’Ippodromo Capannelle, solo per un numero limitato di persone, sara’ consentito esclusivamente ai possessori del tagliando d’ingresso. Il biglietto ha un costo di 25 euro oltre ai diritti di prevendita e sara’ acquistabile online sul sito www.capannelleippodromo.it. Per informazioni: press@hippogroup.it. Il 138esimo Derby italiano Universita’ Campus Bio-Medico di Roma sara’ l’evento piu’ importante, ma il ricco pomeriggio di corse offre un programma davvero straordinario. Ben quattro saranno le pattern in programma: oltre al Derby (ovviamente per i cavalli di tre anni sui 2200 metri in pista grande), di rilievo il Premio Presidente della Repubblica, summit per gli anziani di 4 anni e oltre sui 1800 metri; il Premio Tudini, il momento clou per i velocisti; e il Premio Carlo D’Alessio, corsa dedicata agli anziani sulla distanza classica dei 2400. Ma non e’ finita, in programma Domenica 23 maggio anche due listed: il Premio Perrone, con le femmine di due anni protagoniste sui 1100 metri; e il Premio Mauro Sbarigia, per i tre anni sul miglio. E per concludere, una prova riservata ai purosangue arabi di tre anni, importante realta’ emergente del nostro mondo; il tradizionale Premio Edmondo Botti, pregevole HP per anziani sui 2400, e le due prove per i dilettanti, una aperta a gentlemen e amazzoni, il Premio Sergio e Domenico Arnaldi, e l’altra per le sole amazzoni.

Agenzia DiRE   www.dire.it

(lettori 203 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: