Sergio Mattarella ha scelto Mario Draghi

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha convocato Mario Draghi al Quirinale. Preso atto del naufragio in fase embrionale dell’eventuale Conte ter, il Capo dello Stato ha deciso di affidare all’ex numero uno della Banca centrale europea il compito di dare vita a un nuovo governo, in piena crisi sanitaria ed economica.Sergio Mattarella. Imprudente, secondo Mattarella, andare al voto in piena pandemia, in un Paese che conta quasi 90 mila morti a causa del coronavirus. Impossibile, poi, lasciare il Paese senza una maggioranza stabile mentre è messo a dura prova da quelle che il Capo dello Stato ha definito “gravi emergenze non rinviabili”. La stima di cui gode Draghi è altissima, vanta un curriculum che l’ha portato nel 2011 a essere visto come l’uomo che ha salvato l’Europa: facile pensare che i mercati reagiranno bene alla notizia che possa diventare il nuovo premier italiano in piena crisi. Ci si aspetta anche l’immediata e sensibile riduzione dello spread. Quello di Draghi, se otterrà la fiducia, sarà il quarto governo tecnico nella storia della Repubblica. E, per l’ennesima volta, a guidarlo sarà un economista. Una scelta ormai scontata, visto che in tempi di crisi ci si è sempre affidati a dei tecnici per sistemare i conti.

(lettori 14 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: