LAZIO, IMPIANTI SCIISTICI. CIACCIARELLI (LEGA):”SUBITO INDENNIZZI PER MANCATA RIAPERTURA”.

“Gli operatori degli impianti sciistici non possono essere tenuti in ostaggio dall’incapacità di governo e regione. Questi lavoratori hanno bisogno di certezze, o si apre o non si apre. Si erano preparati per avviare la stagione in sicurezza ed ora vedono, nuovamente, vanificati i propri sforzi. Governo e Regione Lazio abbiano il coraggio di prendere una posizione netta, e nel caso di non aperture provvedere ad erogare degli indennizzi adeguati. Piange il cuore vedere in queste ore cadere la neve in tanti centri della nostra provincia, e quindi anche sulle stazioni sciistiche di Campocatino nel comune di Guarcino e Campo Staffi in quello di Filettino, che erano pronti a riaprire in sicurezza. Zingaretti e Conte non li dimentichino, non dimentichino un settore che contribuisce in maniera determinante alla crescita del pil in questo Paese e dietro il quale ci sono moltissime famiglie in difficoltà.”
Lo ha detto, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega)

Cons. Pasquale CIACCIARELLI

Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio

ufficio stampa

(lettori 162 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: