UE. MINISTRI SALUTE CHIEDONO COORDINAMENTO, ACCORDO SU VACCINI.

(DIRE) Bruxelles, 30 ottobre 2020 – “Il virus non si ferma alle frontiere e le conseguenze sono pesanti. Serve coordinamento e disponibilita'”. Cosi’ Jens Spahn, ministro federale della sanita’ tedesca, durante la videoconferenza dei ministri della Salute che si e’ tenuto oggi. “Dobbiamo metterci d’accordo sulla distribuzione dei vaccini e sulla vigilanza” ha continuato Spahn. “Tutti gli Stati membri riceveranno le dosi fin dall’inizio in base alla loro popolazione ma dobbiamo assicurarci che sia un vaccino valido”. Spahn ha aggiunto: “Dobbiamo imparare gli uni dagli altri e capire perche’ alcuni Paesi hanno piu’ successo”. Secondo il ministro, e’ fondamentale procedere anche “ad uno scambio di dati e informazioni tra gli Stati membri”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: