ANAGNI: Iniziati i lavori lungo la rampa d’accesso a Via Rigliano presso gli Istituti scolastici di San Giorgetto.

Resta alta l’attenzione riservata dall’Amministrazione del sindaco Daniele Natalia agli istituti scolastici di Anagni. In particolare in questi giorni l’Ufficio Tecnico-Manutentivo del Comune ha iniziato i lavori per rendere sicura e percorribile l’uscita su via Rigliano del Plesso scolastico di San Giorgetto, comprendente sia l’omonima scuola dell’infanzia ed elementare che l’IIS “Dante Alighieri”.
Il consigliere subdelegato alla Manutenzione Alessandro Cardinali spiega: «I lavori riguarderanno il miglioramento dell’aderenza delle vetture al manto stradale della rampa d’accesso, la pulizia, lo sfalcio dell’erba ai lati della carreggiata ed il posizionamento di ringhiere lungo la suddetta rampa per una maggiore sicurezza e la sistemazione del cancello.
Inoltre l’Ufficio Tecnico comunale ha provveduto a commissionare la realizzazione di una pensilina da installare alla porta d’ingresso ed uscita dell’edificio scolastico sita al piano terra. Gli interventi in questione sono propedeutici all’apertura del cancello, iniziativa che dovrebbe risolvere, almeno in parte, il problema della congestione del traffico nelle ore di punta all’entrata ed all’uscita della scuola. L’Amministrazione risponde quindi ancora una volta con interventi mirati ai bisogni dei cittadini».
Anche il sindaco Daniele Natalia dichiara: «Questi in zona San Giorgetto sono lavori attesi ed importanti perché riconsegnano alla città una strada da tempo inutilizzata e, soprattutto ne migliorano le condizioni generali. Rendere nuovamente percorribile l’uscita su Via Rigliano e, soprattutto, rimetterla in sicurezza, ci consente di dare una risposta concreta ai problemi di viabilità riscontrati – in modo particolare quest’anno – già nei primi giorni dell’anno scolastico. Sono interventi di manutenzione ma che guardano sostanzialmente al potenziamento dei servizi degli istituti scolastici presenti a San Giorgetto. La nostra Amministrazione continua quindi ad investire sulle scuole perché siamo certi del fatto che, oggi più che mai, potenziare i servizi scolastici, fossero anche quelli “paralleli” della viabilità, significhi investire sul futuro»
(lettori 1 in totale, 1 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: