ONA News: notizie sulla tutela dell’ambiente e della salute dell’uomo

Amianto navi Ferrovie, malattia professionale per tumore al rene

La Corte di Appello di Messina ha riconosciuto la malattia professionale ad Antonino Ruello, ufficiale e poi direttore di macchina su traghetti e sulle unità navali delle Ferrovie dello Stato, per il tumore contratto al rene.
Le imbarcazioni per il trasporto passeggeri e merci, che hanno fatto la spola tra Reggio Calabria e Messina, contenevano amianto. L’ufficiale è stato esposto così all’asbesto per 31 anni senza essere informato dei rischi e privo di qualsiasi dispositivo di protezione dalle fibre killer.
Nel 2007, all’età di 63 anni, si è ammalato di tumore al rene e alla vescica. Nel 2017 è morto, a 73 anni, dopo essersi ammalato anche il tumore del colon, lasciando la moglie e due figlie, Carmen e Raffaella.
In primo grado il Tribunale aveva rigettato le sue richieste e, a quel punto, i familiari si sono rivolti all’avvocato Ezio Bonanni e all’Osservatorio Nazionale Amianto – Ona, che hanno impugnato la sentenza del Tribunale di Messina.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

DIRITTO ALLA SALUTE 

Giornata Ambiente, le 10 raccomandazioni
La Giornata Mondiale dell’Ambiente si celebra ogni anno il 5 giugno.
La campagna globale compie quest’anno 50 anni: istituita dalle Nazioni Unite a Stoccolma nel 1972, nel 2022 ha riproposto simbolicamente lo stesso tema di mezzo secolo fa: “OnlyOneEarth” (SoloUnaTerra).
Lo scopo, sottolineare l’importanza di tornare a vivere in modo sostenibile.
Dimostra ogni anno l’Overshoot day, infatti, le risorse del pianeta sono limitate e devono essere tutelate.
LEGGI L’ARTICOLO
Vaiolo scimmie, aumentano casi in Italia
Vaiolo scimmie, cresce il numero di casi in Italia, ma la sua diffusione “non è nemmeno paragonabile a quella del Covid“.
A dirlo è stato il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri nel corso di una trasmissione su Rai Radio 1. Comunque, “visti i tempi di incubazione, che arrivano ad un massimo di due settimane, è possibile che nei prossimi giorni emergano altri casi“.
Ad oggi i casi confermati in Italia sono 20. La quasi totalità di questi (19) deriva da viaggi in aree a rischio, ossia dove ci sono stati cluster e catene di contagi.
In base agli ultimi dati dell’European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC), aggiornati al 2 giugno, sono 436 i casi confermati di vaiolo delle scimmie da 18 Paesi Ue o dello Spazio economico europeo (SEE); 289 invece i casi confermati segnalati in dieci Paesi non UE/SEE.
LEGGI LA’RTICOLO

SEGNALA I SITI CONTAMINATI CON L’APP ONA

Aiutaci a tracciare la mappatura amianto
L’Osservatorio Nazionale Amianto oltre a mettere a disposizione un’apposita APP per la segnalazione dei siti contaminati, ha inserito anche una mappa interattiva dove trovare regione per regione l’elenco delle segnalazioni effettuate dai nostri lettori.
La segnalazione dei siti contaminati o contenenti amianto permette l’aggiornamento della mappatura amianto. La nostra associazione ha istituito questa iniziativa a causa dei ritardi da parte delle istituzioni pubbliche.
Inoltre, la mappatura è importante perché attraverso di essa si possono evitare altre esposizioni a queste fibre cancerogene. In più, la mappatura amianto favorisce una bonifica più efficace e tempestiva.
SCOPRI TUTTI I DETTAGLI SUL NOSTRO NOTIZIARIO AMIANTO

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

E RESTA AGGIORNATO SULLE NOSTRE ATTIVITÀ
Eventi, convegni, iniziative e interviste. Troverai questo e molto di più sul nostro canale YouTube.
 CLICCA QUÌ PER VISITARE IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

CONSULTA IL SITO DELL’AVV. EZIO BONANNI
VISITA IL SITO WEB 
CONSULTA IL SITO ONA – OSSERVATORIO AMIANTO
VISITA IL SITO WEB
SEGUICI SUI NOSTRI CANALI DI COMUNICAZIONE O RAGGIUNGICI IN SEDE!
Roma, Via Crescenzio n. 2 Sc. B int. 3
Tel: 06/87153910 –
(lettori 189 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: