Speranza sulle mascherine al chiuso: “Decideremo tra due settimane”.

Il ministro della Salute: “La pandemia non è finita. Sulla quarta dose l’Ue deciderà tra sette giorni: non ha senso andare in ordine sparso”.

ROMA – “Si apre una fase nuova, il Paese affronta l’epidemia ancora in corso con strumenti ordinari. Non significa che la pandemia è finita. Non c’è un pulsante ‘off’ che magicamente fa sparire il virus. Ma chi pensa che si debbano ancora usare gli strumenti di due anni fa è fuori dalla storia“. Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, in un colloquio con il quotidiano ‘La Repubblica’, nel giorno in cui l’Italia esce dallo stato di emergenza, introdotto il 31 gennaio 2020.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 174 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: