ROMA. GASPARRI: DA GUALTIERI INUTILE SPESA DA 3,7 MILIONI.

MAURIZIO GASPARRI FORZA ITALIA

(DIRE) Roma, 1 apr. – “Apprendiamo che il Sindaco Gualtieri ha affidato ad una società privata, per un importo di Euro 3,7 milioni, il servizio di supporto nel procedimento sanzionatorio delle violazioni del Codice della strada, delle leggi e dei regolamenti comunali, nonché nel contenzioso innanzi al Giudice di Pace ed al Prefetto, al fine di ridurre i ritardi di notifica e dunque la prescrizione delle sanzioni. Ricordiamo al Sindaco che nella precedente consiliatura l’Assemblea capitolina approvò con 23 voti favorevoli ed uno contrario una mozione, a prima firma dell’allora Presidente Marcello De Vito, per impegnare la giunta, fatta salva ogni verifica di legittimità, ad avvalersi dell’Ufficio Notifiche (UNEP) presso la Corte di Appello. La finalità del documento era proprio quella di imprimere efficienza ed efficacia all’azione amministrativa, in particolare sulle tempistiche delle notifiche, avvalendosi di un ufficio pubblico strutturato per notificare migliaia di atti al giorno, garantendo al contempo una maggiore economicità. Lascia perplessi anche il compito di verifica della tempestività delle costituzioni nei giudizi dinanzi al Giudice di Pace che, per Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici di Roma Capitale, rientrerebbe già tra i compiti dell’Avvocatura e dunque dovrebbe essere già erogato senza alcun ulteriore affidamento. In pratica l’affidamento del controllo sui regolamenti rischia di violare un regolamento! Invitiamo il Sindaco Gualtieri, in uno spirito collaborativo, a valutare quanto votato dall’Aula Giulio Cesare e vigileremo in ogni caso sulla reale efficacia dell’affidamento segnalando eventuali anomalie ad Anac e Corte dei Conti”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri commissario romano di Forza Italia.

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: