Tarquinia: I piani dell’Alpaca, dal cuore dell’Etruria un successo nazionale.

TARQUINIA – Tanti deliziosi musetti hanno pian piano addolcito le giornate di chiusura di questo recente passato, creando il fenomeno social di una realtà della Tuscia: i Piani degli Alpaca.

E’ la storia di un successo tutto italiano, anche se i graziosi ospiti arrivano da lontano, ma non avrebbero mai raggiunto centinaia di migliaia di persone che ogni giorno attendono il saluto mattutino senza l’amore della famiglia Belli, che ha deciso di aprire al mondo il meraviglioso allevamento nato nel 2015.

Così nasce il boom di Teo, Sissy, Stella, Susy, Valentino e tutti gli alpaca che ogni giorno salutano da Instagram i propri follower. Dei veri influencer, che vogliono solo mostrare la propria bellezza e invitare a viverli di persona. Da fine aprile infatti, avviate le apertura regionali e, ora, con la libertà di movimento e la bella stagione, l’allevamento dei Piani degli Alpaca è aperto al pubblico, e il successo social è diventato un successo reale, tangibile, con tanto di coccole e carezze ai deliziosi animaletti carichi di morbida lana beige, bianca o dalle tonalità scure tra marrone e nero, con un musetto impertinente e una grandissima affinità con l’essere umano, specie i più piccoli. Una simpatia immutata, anzi addirittura aumentata dopo il taglio fashion che li ha mostrati nella versione estiva post tosatura.

Tutto nasce dalla qualità di 11 animali, selezionati e graziosi, che da qualche anno pascolavano tranquillamente nei prati tarquiniesi, tra meravigliosi piantagioni di mandorli e solidi ulivi. In questi ultimi anni, complici alcuni tour per il mondo di Michele Belli, gli alpaca sono aumentati, arrivando, da sabato quando saranno accolti tanti nuovi arrivi dalla Nuova Zelanda, a oltre 150 esemplari, divisi tra maschi e femmine, queste ultime tra giovani e più grandi, maggiormente esperte e protettive, specie dei cuccioli.

Sono loro il nucleo e l’interesse degli “#Alpacalovers”, che in pochissime settimane hanno già visitato e si sono innamorati di ogni grazioso esemplare, e che continuano a prenotare il calendario delle visite, nella libertà della natura, in tutta sicurezza, nel rispetto delle regole e con ingressi contingentati.

Ogni animale ha un nome e una storia, legata ad un caratterino che si nota già dai primi passi e da quei dolcissimi e tenui versi che rarissimamente emettono. Mansueti e simpatici, accolgono i visitatori che li possono ammirare nei propri recinti, avvicinandoli e passando loro del gustoso mangime, che ormai attendono con impazienza, oppure, per una vera immersione nel loro mondo, effettuando la particolare passeggiata al guinzaglio, lungo un percorso di due chilometri attraverso i vari appezzamenti aziendali, fino a raggiungere il fiume interno alla tenuta. Presto saranno aggiunte altre occasioni di condivisione, come la possibilità di diventare allevatore per un giorno, il ristorante e l’area pic-nic.

Già sono tanti i personaggi famosi, i calciatori e qualche influencer, stavolta a due zampe, ad aver visitato, documentandolo sui social, i Piani degli Alpaca, che si trova a Tarquinia, a pochi metri dall’Aurelia, poco dopo l’uscita per Riva dei Tarquini andando verso Nord, raggiungibile anche dalla lunga strada bianca che collega la consolare alla via che porta da Montalto di Castro a Tuscania.

Per informazioni è a disposizione il sito www.pianideglialpaca.it, da cui è anche possibile prenotare visite guidate e passeggiate con gli animali. Attivissima la pagina Instagram @pianideglialpaca, dove ogni giorno vengono postate nuove foto e soprattutto condivisi tantissimi scatti e video realizzati dagli #alpacalovers.

(lettori 177 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: