SCUOLA. LAZIO, CIACCIARELLI (LEGA):”PER RIPRESA ATTIVITÀ ZING.

“È necessario non comportarsi come dilettanti allo sbaraglio per quanto concerne la ripresa dell’attività didattica nelle scuole superiori, come si è fatto la scorsa estate. In questa fase Zingaretti deve assolutamente potenziare il trasporto pubblico sul territorio, disponendo più corse, e non ultimo: ascoltare i sindacati. Questi ultimi,  infatti,  hanno manifestato diverse perplessità: l’ingresso alle ore 10:00 determina forti problemi di coordinamento tra le istituzioni scolastiche, presso le quali operano, in via ordinaria, numerosi docenti assegnati alle cattedre orario esterne, ed allo stesso tempo penalizza anche gli studenti, i cui impegni scolastici si dilatano troppo, se aggiungiamo  i tempi di spostamento per raggiungere le scuole. Questo significherebbe in alcuni casi farli tornare a casa alle 18:00. L’eccessivo ritardo della conclusione delle attivita’ scolastiche potrebbe, quindi, determinare un ulteriore grave deterioramento dei processi di apprendimento. Pertanto, prima di ritornare in cattedra in presenza negli istituti superiori è necessario che Zingaretti tenga conto di tutte queste problematiche ed agisca di concerto con tutti gli attori che operano nel mondo scolastico.”
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega)

Cons. Pasquale CIACCIARELLI

Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio

ufficio stampa

(lettori 180 in totale)

Potrebbero interessarti anche...