LAMPEDUSA. CANDIANI (LEGA): LAMORGESE SVUOTA ISOLA SOLO PERCHÉ ARRIVA SALVINI.

(DIRE) Roma, 3 ago. – “Lamorgese, da ministro dell’Interno, ormai vive con l’ossessione di anticipare le tappe del programma elettorale di Matteo Salvini e mettere pezze qua e là alla scriteriata gestione del Viminale di cui è responsabile, che si tratti di criminalità indisturbata nelle nostre città o di sbarchi incontrollati di migranti clandestini. Sembra di vedere lo stesso meccanismo che anticipa le tappe del giro d’Italia con asfaltature ad hoc. È bastato programmare una visita a Lampedusa e il ministro Lamorgese si è attivato per cercare di nascondere la vergogna degli sbarchi incontrollati e delle condizioni pietose in cui sono poi abbandonati i migranti clandestini e le forze dell’ordine. Dopo settimane di abbandono ora, di colpo, sposteranno 850 migranti tra i 1.500 presenti a Lampedusa fino ad ora lasciati a sé stessi. Di più: ora addirittura è previsto un contributo da 450mila euro per la pulizia straordinaria del centro di accoglienza di Lampedusa. Fiumi di soldi per nascondere l’incapacità della gestione Lamorgese al Viminale. È assurdo, ma innegabile che la priorità di Pd e Lamorgese è evitare che le telecamere al seguito di Salvini riprendano tutti i danni fatti da questa non gestione dell’immigrazione. I dati mostrano in maniera inequivocabile il fallimento di queste scelte: oltre 42mila arrivi irregolari già a luglio 2022 e più della metà delle richieste di asilo respinte. E che dire dei costi? Il giro di fatturato attorno all’accoglienza è tornato a cifre da capogiro e pesa sulle tasche degli Italiani per addirittura 1miliardo e mezzo di Euro. Per fortuna il 25 settembre si avvicina e il Paese potrà voltare pagina grazie alla Lega, che proprio con Matteo Salvini ha dimostrato di saper contrastare il fenomeno migratorio clandestino”. Lo afferma il senatore Stefano Candiani della Lega.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 180 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: