VACCINO. D’AMATO: NEL LAZIO OBIETTIVO E’ 500MILA QUARTE DOSI ANTI-COVID.

RALLENTA INCREMENTO CASI, VERSO PLATEU. IN QUESTA FASE OCCORRE RESPONSABILITÀ” (DIRE) Roma, 14 lug. – “Sono già 25mila da ieri le prenotazioni per la quarta dose di vaccino rivolte agli over 60 e ai soggetti fragili. Un dato importante che speriamo si consolidi perché il nostro obiettivo è fare 500mila vaccinazioni”. Lo ha detto l’assessore regionale del Lazio alla Sanità, Alessio D’Amato, intervenendo a RaiNews, sottolineando che “non esistono vaccini vecchi e nuovi, esiste il vaccino ed è importante che venga fatto in questa fase”. Parlando appunto della situazione del Lazio, D’Amato ha spiegato che “stiamo assistendo un rallentamento dell’incremento di casi, passati da un +50 per cento a un +11 per cento. Questo significa che andiamo verso la fase del plateu. Per quanto riguarda i ricoveri, siamo al 14 per cento in area medica e al 5,28% in terapia intensiva”. D’Amato ha infine rivolto un appello alla responsabilità: “Chi è fragile o non è vaccinato farebbe bene a evitare concerti e manifestazioni, e anche coloro che partecipano nei giorni successivi dovrebbero evitare di incontrare parenti o persone che hanno delle cronicità. Non servono restrizioni ma occorre responsabilità”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 176 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: