M5S, appoggio esterno al Governo? In Senato non credono allo strappo di Conte.

L’ipotesi di un’uscita dall’esecutivo dopo le Amministrative è considerata poco probabile da chi frequenta Palazzo Madama. Rossomando (Pd): “Sarei sorpresa, stiamo lavorando insieme”. Binetti (Udc): “Sono troppo attaccati ai posti di governo”.

ROMA – Il presidente Giuseppe Conte spinge per un appoggio ‘esterno’ al Governo da parte del Movimento 5 Stelle? In pochi a Palazzo Madama danno credito alle voci sulla possibilità di uscire dalla maggioranza dopo le Amministrative un momento dopo l’intervento in Parlamento del premier Draghi previsto il 21 giugno. Senza rompere con l’esecutivo ma valutando e votando i provvedimenti uno per uno. Una posizione netta dopo le tensioni di questi mesi su molti temi: dall’invio delle armi all’esercito ucraino, alle dichiarazioni del premier Draghi sul superbonus.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 173 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: