In Israele sì alla quarta dose agli immunodepressi, ma non a over 60 e personale medico.

di Federico Sorrentino

Lo hanno annunciato le più alte cariche del ministero della Salute israeliane, nel corso di una conferenza stampa.

ROMA – Israele ha dato il via libera alla somministrazione della quarta dose del vaccino anti Covid-19 alle persone immunodepresse. Lo hanno annunciato le più alte cariche del ministero della Salute israeliane, nel corso di una conferenza stampa. Contrariamente alla raccomandazione del Management team of epidemics (Mte) del 21 dicembre scorso, il direttore generale del ministero, Nachman Ash, ha deciso di non approvare l’inoculazione della quarta dose di vaccino anti coronavirus per le persone con più di 60 anni e per il personale medico.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 185 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: