SPIAGGE. ALESSANDRI VISITA CANTIERI A OSTIA PER SALVAGUARDIA COSTA .

(DIRE) Roma, 27 ott. – Questa mattina l’assessore della Regione Lazio ai Lavori pubblici e Tutela del territorio, Mobilità, Mauro Alessandri, ha fatto visita ai cantieri aperti nel mese di settembre a Ostia e volti alla realizzazione di diversi interventi per la salvaguardia della costa. Il primo intervento riguarda i lavori di riqualificazione del tratto del litorale di Ostia Levante compreso tra Canale dei Pescatori e lo stabilimento Nuova Pineta, per cui la Regione ha investito 828mila euro e previsto opere necessarie alla rifioritura della scogliera esistente, oltre all’esecuzione del ripascimento di circa 10.000 mc di sabbie da dragare su barra sabbiosa sommersa orientata verso l’area interessata. Il secondo cantiere riguarda i lavori di riqualificazione del tratto del litorale di Ostia Levante, compreso tra lo stabilimento Pinetina e lo stabilimento Gambrinus, per cui sono state impegnate risorse pari a 1 milioni e 300mila euro. Anche in questo caso l’obiettivo è quello di realizzare opere e ripascimento di circa 46.500 mc previo dragaggio da barra sabbiosa di fronte all’area di intervento e da avamporto di Ostia.
“Sono molto soddisfatto- ha detto Alessandri- perché i lavori, per i quali esistono già tutte le autorizzazioni necessarie, procedono spediti. Si tratta di interventi per proteggere luoghi spesso molto frequentati, fonti di ricchezza e di economia, ma fragili e compromessi. Un lavoro dunque di cura delle nostre coste per garantire da un lato la tutela dell’ambiente che ci circonda, dall’altro la conservazione di risorse preziose del territorio. A questi cantieri, visitati oggi, vanno aggiunti il rispristino della scogliera posta a difesa dell’Idroscalo, sempre qui ad Ostia, in fase avanzata di realizzazione con un investimento di oltre 1 milione e mezzo di euro, e i lavori straordinari di manutenzione dell’alveo mediante dragaggio del fondo del Fiume Tevere a Fiumara Grande, il cui inizio è previsto per la fine del mese. Anche in questo caso abbiamo investito poco più di un milione e mezzo di euro. Nel complesso dunque siamo intervenuti con opere efficaci sia in termini di sicurezza per le nostre coste, sia in termini di vivibilità per chi ci abita o lavora, con un investimento complessivo di oltre 5 milioni di euro. Mi preme sottolineare infine che tutti questi lavori erano attesi da 30 anni ed è quindi con particolare soddisfazione ed orgoglio che oggi siamo qui a dimostrare l’impegno e la perseveranza della nostra giunta”, ha poi concluso l’Assessore.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 179 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: