Salvini in tribunale per il processo Open Arms: è accusato di sequestro di persona.

di Salvo Cataldo

La nave della Ong spagnola nell’agosto 2019 salvò oltre 140 migranti e rimase in mare per giorni in attesa di un porto sicuro.

PALERMO – Si è aperto nell’aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo il processo al segretario nazionale della Lega Matteo Salvini per il caso Open Arms, la nave della Ong spagnola che nell’agosto 2019 salvò oltre 140 migranti e rimase in mare per giorni in attesa delle decisioni in attesa di un porto sicuro.

L’ex ministro dell’Interno, difeso dall’avvocato Giulia Bongiorno, è accusato di sequestro di persona e rifiuto d’atti d’ufficio. L’accusa è rappresentata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, dall’aggiunta Marzia Sabella e dai sostituti Calogero Ferrara e Giorgia Righi.

LEGGI ANCHE: Migranti, gip di Agrigento archivia le indagini sulla Sea Watch 3

LEGGI ANCHE: Migranti, la Procura di Agrigento chiede di prosciogliere il comandante della Mare Jonio

Agenzia DiRE  www.dire.it

 

(lettori 174 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: