Dal ministero della Salute via libera a terza dose vaccino per fragili e over 60.

“Non si pensa per il momento a un richiamo generale per tutta la popolazione”, chiarisce Gianni Rezza.

Alla luce delle ultime deliberazioni di Ema via libera alla terza dose (booster) di vaccino per i fragili di ogni età e per tutti gli over 60 sempre dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione. Cosi’ il ministero della Salute in una circolare.

REZZA: IN ARRIVO CIRCOLARE PER INDICAZIONI IPER FRAGILI

“Sulla terza dose o booster, l’orientamento in Italia è quello di offrire la possibilità del richiamo ai fragili, alle persone molto anziane, agli ospiti delle Rsa e agli operatori sanitari over 60. É possibile però che nelle prossime ore venga emanata una nuova circolare per indicazioni più precise per pazienti iperfragili e vedremo come regolarci per le altre fasce di età. Non si pensa per il momento a un richiamo generale per tutta la popolazione. Molti giovani- ricordiamo- sono stati vaccinati poche settimane fa”. Lo afferma Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione, intervenendo nella conferenza della cabina di regia sul monitoraggio dell’epidemia da Covid-19.

(lettori 187 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: