ANAGNI: Riunione tra Amministrazione ed Associazioni culturali per programmare gli eventi annuali.

Si è svolto presso il Palazzo Comunale di Anagni un incontro tra l’Assessore alla Cultura Carlo Marino e le Associazioni culturali cittadine, tra cui Lab TOC, Cotula, Compagnia Instabile Anagnina, Colle Sant’Angelo, Manaus Opera ed Hernica Saxa. L’obiettivo della riunione era quello di sviluppare proposte e programmi per dare alla città ed a chi viene a visitarla una offerta culturale omogenea.
Il Sindaco Daniele Natalia e l’Assessore alla Cultura Carlo Marino dichiarano: «Abbiamo voluto iniziare a mettere in sinergia le risorse e le possibilità di programmazione del Comune con la voglia di fare e le conoscenze specifiche in campo artistico-culturale dell’associazionismo privato che, in questo campo, ad Anagni sta vivendo una nuova stagione di sviluppo e di questo non possiamo che essere felici. Tante sono state le tematiche affrontate in questa riunione e molte sono le possibilità di sviluppo per una offerta culturale che deve essere il fiore all’occhiello di Anagni. La cultura deve diventare un punto di riferimento per la città tutto l’anno e non solo durante quelli che sono gli eventi prettamente “istituzionali”. Le Associazioni Culturali partecipanti alla riunione, interpretando anche il pensiero di chi non ha potuto essere fisicamente presente, ci hanno esposto la necessità di avere a disposizione spazi per portare avanti le loro attività ed iniziative. Anagni ha un problema di mancanza di infrastrutture culturali pubbliche ed è un problema, che purtroppo la città si trascina da anni, cui vogliamo trovare una soluzione condivisa».
Per meglio organizzare il palinsesto culturale cittadino e confrontarsi periodicamente con le Associazioni l’Assessore Marino ha proposto l’istituzione di un tavolo permanente sul modello di questa prima riunione. Natalia e Marino spiegano: «La cultura come ogni branca delle politiche pubbliche deve avere una strategia e ci sono alcuni organi previsti dallo Statuto Comunale come la Consulta delle Associazioni che andrebbero finalmente attivati. L’Amministrazione Comunale vuole fungere da collettore delle istanze e delle proposte delle Associazioni culturali anagnine con l’obiettivo di fornire, specie in questo periodo complesso, un sostegno allo sviluppo della cultura».
(lettori 5 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: