Torrice: Troppi disagi per la carenza e perdita di acqua.

Torrice, Santangeli: “In questo periodo di siccità, questi disagi si amplificano e devono essere risolti immediatamente”

Numerose interruzioni idriche, perdite frequenti e tanti disagi per i cittadini in varie zone di Torrice, l’avv. Alfonso Santangeli (nella foto) si fa portavoce di questi disagi e si sta adoperando insieme ai candidati della sua lista “Torrice C’E’” , per la risoluzione delle varie problematiche dovute alla carenza idrica. “Sto riscontrando numerose richieste di intervento da parte di cittadini di Torrice, in più zone del paese, per segnalare perdite, e mancanza di acqua – afferma l’avv. Santangeli- . La situazione in cui versa la rete idrica, appare meritevole di uno studio approfondito per verificare un intervento più organico ed organizzato che garantisca certezze sulla stabilità della condotta e, conseguentemente, sull’erogazione del servizio. In zona Colle San Pietro continua a mancare l’acqua con disagi per i residenti che vivono con grande difficoltà questa situazione che persiste, così come in zona San Antonio e San Mosè qui coinvolge anche la Parrocchia di San Antonio con disagio anche durante le funzioni religiose, dove tante persone anziane non hanno possono usufruire dei servizi igienici, inoltre in via Colle Impasto vi è una grossa perdita di acqua a causa della rottura della conduttura. Il tutto è assurdo, come del pari è assurda la situazione nel resto del paese. Poiché nostro obiettivo è di limitare il più possibile i disagi ai cittadini e di informarli in modo puntuale e tempestivo, sottolineando che il problema dell’acqua è molto serio, e merita un mirato intervento perché ciò non si ripeta, specie in questo periodo di grande siccità e di afa, nel programma di “Torrice C’E’” sarà inserito l’acquisto di un’autobotte che consentirà di tamponare in situazioni di emergenza come questa. Nel frattempo –conclude Alfonso Santangeli- insieme agli amici anziani residenti in località S. Antonio, ci stiamo attivando per installare un’autoclave a servizio della parrocchia”.

(lettori 215 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: