VACCINO. BARTOLETTI: ASTRAZENECA? DARE SPIEGAZIONI, CONFUSIONE NON AIUTA

(DIRE) Roma, 14 giu. – Pier Luigi Bartoletti, vicesegretario Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale) è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Rotocalco 264” condotta da Roberta Feliziani su Cusano Italia Tv (ch. 264 dtt). Riguardo alle nuove indicazioni del Cts sul vaccino Astrazeneca. “Dovremo spiegare a chi ha fatto la prima dose con Astrazeneca che dovranno fare la seconda con un altro vaccini, il fatto che non ci siano indicazioni chiare non aiuta- ha affermato Bartoletti- Il vaccino Astrazeneca ha avuto una vita molto travagliato in Italia, nel Regno Unito non si sono fatti questi problemi. La gestione di questo vaccino ha avuto delle traversie che inevitabilmente impattano anche sugli altri, perché poi con le polemiche si rischia di generalizzare”. Sulle dosi disponibili per i medici di medicina generale. “Al momento nel Lazio abbiamo Astrazeneca, Pfizer e Moderna. La gestione del vaccino Pfizer è diventata molto più semplice perché una volta scongelato può essere conservato in frigorifero per 30 giorni”. Sugli over 60 non ancora vaccinati. “Spesso dopo aver parlato con noi e aver chiarito i loro dubbi le persone si convincono a fare il vaccino. Io ho vaccinato 4 persone che all’inizio non volevano vaccinarsi. Anche perché in questo momento, con la popolazione vaccinata e con l’Italia che torna in zona bianca, il rischio per chi non è vaccinato è maggiore perché se il virus dovesse tornare a circolare di più i non vaccinati sarebbero maggiormente suscettibili rispetto agli altri. Dopo la prima dose di vaccino non vediamo malattie gravi, così anche dopo la seconda, però vediamo persone positive al coronavirus anche se immunizzate e queste persone possono infettare”. Sulle varianti. “C’è la variante indiana che nel Regno Unito sta facendo danni anche su persone immunizzate, quindi non è ancora il momento di cantare vittoria, dobbiamo avere pazienza altri 6-7 mesi e capire come andrà in autunno e in inverno”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 180 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: