Rifiuti: Giannini (Lega) e Mancini (sindaco Magliano): Raggi si dimetta.

“Ennesima puntata della tragicommedia Comune/Regione sul tema rifiuti: questa volta sono le anticipazioni delle agenzie di stampa sulle intenzioni del Sindaco Raggi a mettere in allarme i comuni a nord di Roma per la possibile localizzazione a Magliano Romano della discarica di servizio dei rifiuti urbani della Capitale”. È il grido di allarme del Sindaco di Magliano Romano, Francesco Mancini, comune  interessato da una procedura di riclassificazione  aperta nel lontano 2014 su cui ha indagato anche la magistratura dopo che i procedimenti erano stati censurati più volte dal tribunale amministrativo regionale del Lazio.
“Solo poche settimane fa”- aggiunge il consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini – “ero intervenuto in aula con un emendamento per escludere le riclassificazioni da inerti a rifiuti speciali  non pericolosi da semplificazioni procedurali, proprio per evitare furbizie che potessero interessare Magliano Romano e un’area di grande valore ambientale e naturalistico come quella del Parco di Veio dalle inefficienze del duo Raggi Zingaretti. Solo restituendo alla Capitale e alla Regione Lazio un governo del buonsenso potremo affrontare i nodi irrisolti di PD e 5stelle, ormai logori nei percorsi amministrativi, indeboliti da guerre interne e da sintesi politiche ormai sfumate”.
(lettori 177 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: