LAZIO, CIACCIARELLI (LEGA):”IL TAR SCONFESSA ZINGARETTI. PESSIMA GESTIONE DELL’EMERGENZA COVID”.

“Il Tar del Lazio dà ragione allo Snami ed avvalora quello che avevo detto mesi fa. In tempi non sospetti, a marzo, avevo presentato un’interrogazione sull’argomento.
La mancata istituzione delle  Usca-R finanziate per 64 milioni dal governo ha creato danni irreparabili. La Regione Lazio ha fatto gravare tutto il lavoro sui medici di famiglia. Inoltre, se quei 64 milioni non sono stati usati per le Usca, che fine hanno fatto? Per cosa sono stati impiegati? La regione ha gestito malissimo l’emergenza. Al di là dei proclami il lavoro pessimo svolto dalla Giunta Zingaretti  è stato sconfessato dal Tar del Lazio. Hanno esposto al rischio infettivo tantissimi medici. Se si fossero realizzate le Usca-R, molti di questi professionisti non avrebbero contratto il Covid, ed alcuni di loro, probabilmente, non sarebbero morti. Questo dovrebbe far riflettere tutti.”
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega)

Cons. Pasquale CIACCIARELLI

Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio

ufficio stampa

(lettori 184 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: