MSGC – Denaro ai finti poveri rinviato a giudizio anche il vicesegretario Comunale Paolo Nozori.

Contributi ai finti poveri, Il GUP del Tribunale di  Frosinone  Dott. Logoluso , oltre al  sindaco di Monte San Giovanni Campano Angelo Veronesi , al già assessore Romanino Cimaomo (attuale consigliere comunale con delega ai lavori pubblici) , all’ex assistente sociale del Comune Anna Abballe e a due cittadine, ha rinviato a giudizio  anche  il vice segretario comunale Nozori Paolo.Tutti  gli imputati  sono stati accusati a vario titolo  di peculato in concorso e corruzione elettorale.

Secondo le accuse il primo cittadino Veronesi per ottenere il voto elettorale nelle consultazioni amministrative del giugno 2016  avrebbe offerto o fatto ottenere a numerosi elettori (ben 118 quelli che avrebbero percepito i sussidi non avendone i requisiti) i contributi destinati alle persone indigenti ed erogati dal Comune. In udienza preliminare si sono costituiti parte civile due associazioni presenti sul territorio e un privato cittadino. Le parti civili sono  rappresentate dagli avvocati Maria Luisa Ambroselli, Silvio Bruni e per Il Comitato Civico Free Monte l’Avv. Federica Nardoni.

Il rinvio a giudizio per il procedimento penale “FINTI POVERI” è arrivato anche   per il vice segretario Comunale Paolo Nozori  ma  per lui  il Comitato Civico Free Monte chiederà  al Segretario Comunale dell’Ente Comune di Monte San Giovanni Campano  l’apertura di un procedimento  disciplinare .

“Io dico che bisogna stare attenti a non confondere la politica con la giustizia penale. In questo modo, l’Italia, pretesa culla del diritto, rischia di diventarne la tomba”. Cit. Giovanni Falcone.

Comitato Civico Free Monte

(lettori 212 in totale)

Potrebbero interessarti anche...