-COMUNALI. MELONI IRRITATA PER RINVIO VERTICE: COMINCIO A NON CAPIRE.

A

 

UT AUT LEADER FDI: PROPOSTE SUL TAVOLO, SUBITO CANDIDATI SINDACO (DIRE) Bologna, 9 giu. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, chiede che non si rinvii ulteriormente la scelta dei candidati a sindaco del centrodestra per le prossime amministrative. Un vertice in merito era previsto per oggi, ma è slittato e per Meloni questo tira e molla non è un bene. “Il rinvio sine die comincio a non capirlo e non lo stanno capendo i cittadini- avverte Meloni, ospite ieri sera a ‘Fuori dal coro’ su Rete4- non lo dico con polemica ma con il cuore in mano: chiedo agli alleati a cui voglio un gran bene e di stringere e decidere”. E cita il caso di Roma come esempio da non ripetere: “Cinque anni fa non abbiamo trovato una soluzione e questo non lo ha pagato il centrodestra, ma lo hanno pagato i romani”. Dunque, del rinvio del vertice di oggi “mi dispiace. Io sui sindaci chiedo solo di decidere. Io voglio vincere e penso che ci siano le condizioni per fare bene”, prosegue Meloni. Che poi affonda: “Francamente questo continuo rimandare comincio a non comprenderlo più. Sappiamo le proposte che sono sul tavolo”. Per Meloni insomma oggi si doveva stringere sui candidati a sindaco, ma si è preferito aspettare il summit sulla federazione di centrodestra pet vedersi “successivamente”. “Io credo- conclude la leader Fdi- che oggi scegliere candidati sindaci e partire con la campagna elettorale sia oggettivamente una priorità”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 1 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: