AGRICOLTURA. CENNI (PD): TESTO PAC AVREBBE POTUTO ESSERE PIÙ CORAGGIOSO.

‘RECOVERY FUND SIA OPPORTUNITÀ PER MODERNIZZARE SETTORE’ (DIRE) Roma, 2 dic. – “Le parole del ministro Amendola ci hanno abbastanza rassicurato sui tempi per la presentazione del piano per accedere ai fondi del Recovery fund. Come Partito democratico abbiamo fatto delle proposte: siamo convinti che alcune delle cose da realizzare riguardino le aree interne. Dobbiamo cogliere questa occasione per dotare tutte le imprese agricole di connessione. Questo e’ fondamentale anche per la vendita e la promozione dei propri prodotti”. Lo ha detto durante una videointervista con l’Agenzia Dire, la vicepresidente della commissione Agricoltura alla Camera, Susanna Cenni (Pd). “C’e’ una voglia crescente di molte persone di trasferirsi in queste aree per lavorare- ha aggiunto Cenni- e per farlo serve ovviamente la connessione. In sostanza questa e’ una grande occasione per dare un supporto alla modernizzazione del settore agricolo, non solo in termini di macchinari ma anche di pratiche agricole che consentano di utilizzare meno acqua e meno farmaci. Mi aspetto che il Piano strategico nazionale, che il Governo dovra’ varare entro il prossimo anno, compia delle scelte molto nette da questo punto di vista”. Infine, “abbiamo assistito ad alcune polemiche dopo l’approvazione della Pac a Bruxelles da una parte del mondo Bio. Da questo punto di vista sono piu’ ottimista, credo che non fosse possibile stravolgere il testo esistente, tuttavia penso che lo stesso avrebbe potuto essere piu’ coraggioso”, ha concluso la vicepresidente della commissione Agricoltura.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 181 in totale)

Potrebbero interessarti anche...