CINEMA. ROMA, A PALAZZO BRANCACCIO ARRIVA LIVE FESTIVAL 2021.

DAL 23 AL 26 SETTEMBRE (DIRE) Roma, 9 ago. – Un festival che da sempre si lancia all’avanscoperta dei linguaggi artistici digitali più innovativi e capaci di restituire la complessità del contemporaneo: anche quest’anno Live Cinema Festival si presenta come un evento unico nel suo genere a livello internazionale. Una manifestazione, arrivata alla sua VIII edizione, che fa per tre giorni di Roma la capitale mondiale dell’arte digitale, ospitando le più innovative performance live di spettacoli audio-visual, dove suono, immagini, spazio e lo stesso pubblico costituiscono un unicum indivisibile. Più di dieci nazioni coinvolte, venti artisti, live cinema performance, talk, screening, installazioni A/V, workshop e simposi, saranno il cuore del festival anche in questa nuova edizione. Dall’1 agosto ha preso il via di percorso di avvicinamento all’evento con le anteprime di Screenings, proiezioni dislocate in diverse location che mirano a preparare il pubblico alle performance del festival. A ospitare le preview sono quattro spazi: Acquario Romano, Auditorium Parco della Musica, CityLab 971, Fusolab. La sezione Screenings è visibile appunto dall’1 agosto al 26 settembre nei giorni e negli orari di apertura delle varie location: Acquario Romano, Piazza Manfredo Fanti 38; Auditorium Parco della Musica – foyer – Via Pietro de Coubertin 30; CityLab 971, via Salaria 971; Fusolab, viale della Bella Villa 94. Tra le proiezioni proposte: LCF 2014-2020 – Pills of Live Cinema Festival – A.Dijcks, A.Heuvelman, F. De Rond – The Infinite Now Live – Ipologica + FLxER – ONN Frame – Nikita Diakur – Fest – Experimental short film – Sandra Real – Live Cinema México.

Dal 23 al 26 settembre invece le giornate in cui prende forma il nucleo centrale dell’evento, Live Cinema Festival 2021, con la direzione artistica di Claudio Guerrieri. La novità di quest’anno è la prestigiosa location scelta per fare da cornice al festival: Palazzo Brancaccio. La città eterna vedrà restituirsi uno dei maggiori palazzi storici trasformato in un polo multidisciplinare internazionale grazie al sodalizio tra Contemporary Cluster e Spazio Field. Dal 23 al 26 settembre Live Cinema Festival sarà il primo evento ad inaugurare i nuovi spazi. Live Cinema Festival non è una rassegna cinematografica, ma una manifestazione incentrata su innovative performance di spettacoli audio-video dal vivo che indaga e promuove tutti i fenomeni artistici a cui si attribuisce il termine Live Cinema. Il Live Cinema è la tecnica narrativa sperimentale applicata al video performativo, che dà vita alla creazione simultanea di suoni e immagini in tempo reale, e che si traduce in spettacoli immersivi che infrangono definitivamente le regole della narrazione tradizionale, mirando a comunicare e suscitare sensazioni ed emozioni favorendo la ‘contaminazione’ dei sensi nella percezione. Portavoce di questa missione saranno artisti provenienti da ogni parte del mondo, con una particolare attenzione riservata agli artisti emergenti locali con la sezione ‘Live Cinema Made in Italy’. Ogni performance serale sarà preceduta dal Symposium, quest’anno dal tema: Seeing sounds. Performing audiovisuals in real-time, AI and future cinema, un incontro in cui autori, curatori e artisti di calibro internazionale sono invitati a discutere del rapporto sinestetico tra suono e immagine nella performance audiovisiva in tempo reale.

Un’ospite d’eccezione all’opening il 23 settembre, la finlandese media artist e pioniera del Live Cinema, Mia Makela, che inaugurerà l’edizione con una lecture che ci porterà in un viaggio senza tempo nel mondo dell’audiovisual art: In The Beginning There Was Light. Le performance proposte durante questa edizione tendono a esplorare temi legati al sociale, ai nuovi media, ma anche a concetti più introspettivi, che emergono sullo schermo in una veste nuova, permeata di nuovi linguaggi e nuovi significati. Live Cinema Festival è prodotto e organizzato da Flyer srl impresa sociale (flyer.it), Linux Club (linux-club.org) e FLxER.net (flxer.net), grazie anche alla cooperazione di importanti partner internazionali. Live Cinema Festival aderisce inoltre al network Pac (Performing Arts Contemporanee) formatosi in seguito a collaborazioni tra diversi soggetti culturali operanti nel territorio della città di Roma da diversi anni, e attivi nella progettazione e esecuzione di attività nell’ambito sia dell’Estate Romana sia in altri contesti/eventi/ festival romani, nazionali e internazionali. Gli intenti sono quelli di condividere le proposte per attuare un meccanismo sinergico e virtuoso. In particolare l’obiettivo è attivare un dispositivo di promozione e comunicazione condiviso e coordinato, e di pianificare le attività in un calendario sostenibile di cui l’intera comunità cittadina potrà beneficiare. Live Cinema Festival è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021- 2022 ed è realizzato in collaborazione con Siae.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 188 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: