Casarin e HP Sport – tre gare, tre successi sempre più leader del tricolore velocità su terra.


Il terzo atto del campionato italiano velocità su terra, è andato in scena sul circuito
di Vighizzolo d’Este con il portacolori di HP Sport RRT nonché campione italiano in
carica Davide Casarin (Superbuggy – Hosek Ford) che ha confermato ancora una
volta di essere il pilota da battere anche in questa stagione.
Tre gare e tre successi per il binomio Casarin-HP Sport che nonostante le pessime
condizioni atmosferiche del sabato, e sole e temperature primaverili per la finale
della domenica, su un tracciato ricco di insidie, in cui l’abilità dei protagonisti e la
scelta delle gomme, si sono rivelate fondamentali ha messo tutti dietro.
Casarin, ancora una volta fatto valere le sue qualità di grande pilota, lasciandosi tutti
alle spalle, nonostante la presenza del velocissimo driver Ceco Vojtech Vaculik,
giunto secondo e Dino Semenzato che ha chiuso in terza posizione, questo successo
non fa che confermare la sua leadership in campionato.
In casa HP Sport RRT si gioisce per la bella affermazione di Casarin: “Siamo felici
per l’ottima prestazione di Davide, tre gare e tre successi, un ruolino di marcia
veramente straordinario. Le potenzialità del nostro portacolori non sono una
scoperta, siamo soltanto all’inizio del campionato e c’è ancora tanta strada da fare,
per il momento ci godiamo questo meraviglioso triplete”.
Con i colori di HP Sport erano in gara anche Gianluca Pani (Buggy Volkswagen) che
non si qualificava per la finale, Stefano Visentini (Buggy 1.6 Elektra Bmw) quinto,
attardato da un guasto all’idroguida. Mentre, nel Gruppo 1 Tax 2.0 vittoria solitaria
per Pierpaolo Caputo e la sua Peugeot 205 Rallye. Prossimo appuntamento il 22
maggio al Maggiora Offroand Arena per il quarto appuntamento stagionale.
————————-
ufficiostampa2015@libero.it

(lettori 187 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: