Gli azzurri accolti a Fiumicino dai tifosi. Nel pomeriggio l’incontro con Draghi e Mattarella.

di Federica Mingarelli

I giocatori della Nazionale sono atterrati nello scalo della Capitale, dove ad attenderli c’erano centinaia di tifosi. Bonucci ha intonato i cori e Chiellini ha omaggiato Cannavaro

ROMA – Un’accoglienza del tutto meritata quella che qualche centinaia di tifosi ha riservato agli azzurri, atterrati questa mattina alle 6,30 all’aeroporto di FiumicinoAlla comparsa del mister Roberto Mancini e del capitano Giorgio Chiellini, lo scalo romano si è riempito con un boato di urla ed applausi, incalzato dall’autore del gol del pareggio, Leonardo Bonucci, che ha intonato “I campioni dell’Europa siamo noi”.

I giocatori della Nazionale sono saliti su un pullman direttamente dalla pista, per poi attraversare la folla di supporter armati di bandiere tricolore e felicità per la vittoria degli Europei. Dopo il meritato riposo all’Hotel Parco dei Principi, dove Bonucci e Chiellini si stanno premurando di tenere la coppa al sicuro, la squadra guidata da Mancini sarà ricevuta alle 18 a Palazzo Chigi dal premier Mario Draghi e dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Bonucci e Chiellini coppa @ foto da Instagram
Bonucci e Chiellini abbracciano la coppa @ foto da Instagram

Una volta arrivato in albergo, il capitano ha poi postato una foto della coppa posata sul letto, “seguendo la tradizione di un grande maestro”, Fabio Cannavaro.

Chiellini omaggio a Fabio Cannavaro @ foto da Instagram
Chiellini omaggia Fabio Cannavaro @ foto da Instagram

Anche il portiere Gianluigi Donnarumma, decisivo ai rigori e premiato anche come miglior giocatore del Torneo, ha postato una foto con la coppa e l’hastag #RinascimentoAzzurro.

Gianluigi Donnarumma coppa @ foto da Instagram
Gianluigi Donnarumma bacia la coppa @ foto da Instagram

LEGGI ANCHE: Esplode la gioia per l’Italia campione d’Europa: feste in strada e caroselli

(lettori 217 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: