Viaggiando sulla terra e nella psiche.

Cara/o Immaginalista,

per prima cosa ti ricordo le prossime dirette su Facebook, Instagram e Youtube: domani alle 7 e martedi alle 8.30.

L’Imaginal Academy è orgogliosa di aver ricevuto un così grande riscontro in termini di adesioni al ritiro che si terrà a Montegrotto, Yoga Giapponese e Kintsugi.  È bello vedere che sempre più persone si concentrano sul benessere e sulla ricerca spirituale in un mondo che non le rincoraggia. Auspico che si stia creando la famosa “massa critica” necessaria per la trasformazione globale.

Desidero ricordarti che il 23 novembre partiranno le sei masterclass settimanali dedicate allo Yoga Giapponese. Per maggiori informazioni segui questo link.

Ti ricordo anche i tre viaggi, in California, Giappone e Mongolia, che ho ideato come momenti di profonda rigenerazione fisica, mentale e spirituale.

Preoccupa ancora quanto sta accadendo al di là dei confini italiani. La minaccia di un ulteriore inasprimento della guerra in atto, ci spinge a considerare il nostro disarmo interiore.

La guerra ha tanti volti e può assumere sembianze differenti a seconda di ciò che abbiamo nelle profondità della nostra anima. Credere che ci sia differenza fra la guerra che sta interessando tutto il mondo e una ‘semplice’ lite in famiglia è un errore. In entrambi i casi, l’unica strada possibile è il disarmo interiore.

L’altro non esiste, io non esisto. Tutto è illusione e non esistono differenze, distacchi, fazioni. È comprensibile arrabbiarsi, anche quando in realtà chi abbiamo di fronte non ha fatto nulla per scatenare la nostra reazione. È comprensibile anche urlare, agitare le mani per dare forza alle nostre parole. Tutto questo tuttavia si annulla nel momento stesso in cui ripensiamo e ricordiamo la nostra vera natura. Non esiste io, non esiste l’altro. Esiste solo la vita, fatta di tanti eventi che anche se apparentemente differenti a causa di alcuni dettagli, sono alla fine tutti uguali.

Siamo sempre in lotta innanzitutto con noi stessi. Siamo i primi a giudicarci, a trattarci in modo severo, a pretendere. Andare a briglia sciolta, lasciare le redini – che non possediamo – ci permette di risvegliarci a una consapevolezza più ampia, espandere l’esistenza, vedere i mondi con luce diversa.

Il disarmo non riguarda un popolo più o meno lontano e la guerra non è distante da dove ci troviamo. Vive in noi, si nasconde dentro di noi. A volte rimane silenziosa, ma è pronta a scoppiare grazie a un’unica e singola miccia. Coltivare il disarmo, nutrirlo e amarlo, ci permetterà un giorno di raggiungere la pace?

La nostra psiche è portatrice dei simboli di una geografia magica o sacra, allo stesso modo in cui è fatta di archetipi e miti, al punto che esplorare la terra e viaggiare dentro la psiche sono due aspetti della medesima avventura. La natura è lo specchio dell’anima.

.Selene Calloni Williams

 

Dal 29 Dicembre 2022 all’ 8 Gennaio 2023

Pacific Retreat, Il tuo essere adamantino

Los Angeles – California
Per quest’inverno, a Capodanno, ho pensato ad un ritiro per un piccolo gruppo, massimo 9 partecipanti, a Los Angels nel nuovissimo centro di Imaginal Academy e della Associazione di Nonterapia sull’oceano Pacifico. Si terrà dal 29 dicembre all’8 gennaio 2022.Cureremo corpo, mente e anima a partire dall’alimentazione, faremo insieme la cucina immaginale, ispirata ai principi del cibo del risveglio e ciascuno potrà raggiungere il proprio scopo: disintossicarsi, dimagrire, se necessario, occuparsi della cura di eventuali disagi fisici o psichici attraverso il cibo.

Ciascuno potrà fare un percorso individuale di psicologia archetipica-immaginale, lavoreremo sul potenziamento e il raggiungimento degli obiettivi, faremo rituali sciamanici notturni e diurni, yoga sulla spiaggia, idromassaggi caldi, saune, piscina, con sabbie bellissime e oceano sempre a nostra disposizione. Lunghe passeggiate, meditazioni silenziose nella “stanza buia”, corse in bicicletta, esplorazione delle spiagge più belle della California e qualche attività culturale incentrata sulla bellezza. Una esperienza unica, indimenticabile, fondamentale in cui metto a disposizione tutta la mia esperienza.

Scopri tutto sul Pacific Retreat

Giappone mistico
praticando lo shinrin-yoku con i monaci delle montagne

Dal 2 al 14 gennaio 2023

Voyagesillumination propone un ritiro assolutamente esclusivo presso il monastero di Dewa Sanzan, nelle selvaggie montagne della Prefettura di Yamagata. In un paessaggio innevato, lontano dalle strade battute e dai percorsi turistici, alla scoperta dell’anima spirituale del Giappone misitico!

Questo viaggio, tanto fisico quanto spirituale, sarà accompagnato da Michelangelo – antropologo esperto di sciamanismo e tradizioni animiste – e Dasha – collaboratrice stretta di Selene – che, giorno dopo giorno, guideranno un seminario incentrato sulla storia del Buddhismo e dello Shintoismo giapponesi, e condurranno meditazioni e sessioni pratiche incentrate sullo Shinrin-Yoku, l’immersione nella foresta. Il programma condotto da Dasha e Michelangelo servirà per contestualizzare, nella più ampia tradizione immaginale, l’esperienza unica che costituirà il cuore del viaggio: una settimana di  pratiche di purificazione e riconnessione con la natura condotte dai maestri Yamabushido.

Radicati nella tradizione animista dello Shintoismo, con alcune inflessioni Buddhiste zen, gli Yamabushido sono una serie di tecniche meditative al centro della filosofia Shugendo, una forma di animismo collegata all’ancestrale culto delle montagne una volta diffuso in tutta l’Asia settentrionale. Punto di collegamento delle tradizioni religiose giapponesi con lo sciamanismo delle origini, il Shugendo è una forma di ascetismo che, attraverso le camminate in montagna, la meditazione zen, e la pratica del silenzio, porta alla riconnessione con il proprio corpo, la natura e alla piena consapevolezza.

Leggi il programma di Giappone mistico
Dal 23 Febbraio 2023 al 5 Marzo 2023
Mongolia invernale

aquile, laghi ghiacciati e sciamanismo delle origini

Per la prima volta in assoluto, Voyagesillumination propone un itinerario invernale per scoprire una Mongolia estrema, autentica, ben aldilà delle vie comunemente battute. Il viaggio ci porterà sulle mistiche sponde del lago Khovsgol, nella Mongolia nordorientale. È proprio sulle sponde di questo enorme lago, completamente ghiacciato al punto da poterlo attraversare in macchina durante l’inverno, che si tiene ogni anno uno dei più grandi festival di scultura nel ghiaccio al mondo.
L’inverno freddo ma secco della steppa è anche il periodo dell’anno in cui i nomadi praticano l’antica tradizione della caccia con l’aquila. Con temperature fino a 40 gradi sottozero, alloggeremo nelle tradizionali gher mongole, tende isolate da spessi strati di feltro tradizionalmente utilizzate dai nomadi mongoli.

In questa cornice assolutamente unica il nostro gruppo avrà l’opportunità di conoscere le tradizioni spirituali dei mongoli Darkhad. Questa popolazione, che abita una delle regioni più remote della Mongolia, è conosciuta in tutto il Paese per la sua devozione ad una forma di sciamanismo estremamente pura ed uno stile di vita ancora radicato negli eterni cicli della natura e nell’animismo. Il nostro gruppo avrà l’occasione unica di svolgere degli incontri, consultazioni personali e cerimonie con uno sciamano Darkhad, come anche degli sciamani di altre etnie mongole.

Il gruppo sarà accompagnato da Michelangelo (antropologo esperto di Asia centrale) e Dasha (collaboratrice stretta di SCW), che proporranno durante l’intera durata del viaggio, un programma di lezioni sullo sciamanismo e pratiche meditative atte a completare gli incontri in loco e contestualizzarli nella più ampia tradizione immaginale.

 

Leggi i dettagli su Mongolia invernale

Selene

Seguimi nel mio mondo social
(lettori 6 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: