Il presidente del Copasir: “Gli Usa diano informazioni sui finanziamenti dalla Russia”.

Il senatore Adolfo Urso vede due senatori degli Stati Uniti e chiede che l’amministrazione Biden fornisca “immediate ed esaurienti informazioni” sui presunti fondi elargiti da Mosca a partiti e politici italiani.

ROMA – Nel giorno dello scoppio del nuovo caso legato ai possibili legami tra la Russia e alcuni partiti italiani, con tanto di presunti finanziamenti erogati direttamente da Mosca, il presidente del Copasir, Adolfo Urso, ha incontrato i senatori degli Stati Uniti Mark Worner e Richard Barr. “Con il presidente della Commisisone intelligence del Senato, sen. Mark Worner, democratico, e Richard Barr, repubblicano, abbiamo affrontato i temi della sicurezza e della Difesa comune – spiega il senatore di Fratelli d’Italia -. Ho anche evidenziato la necessità che l’amministrazione Usa fornisca immediate ed esaurienti informazioni al governo italiano sul dossier sui finanziamenti russi a partiti ed esponenti politici di alcuni Paesi. Lo stesso ribadirò tra breve al Dipartimento di Stato”.

Per Urso, “è necessario fare subito assoluta chiarezza, siamo in campagna elettorale e abbiamo il dovere di tutelare le istituzioni democratiche e di evitare ogni forma di delegittimazione. Per questo ho convocato il Copasir venerdì mattina con la audizione del sottosegretario Gabrielli”, conclude il presidente del Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 176 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: