EX ILVA. LABRIOLA (FI): RICERCA CERTIFICA DANNI SALUTE, GOVERNO AGISCA.

(DIRE) Roma, 20 giu. – “Acciaierie d’Italia ha creato e continua a creare a Taranto danni sotto il profilo della salute e dell’occupazione. A questo si aggiunge il fallimento di un rilancio eco sostenibile, che va avanti da 7 anni senza risultati tangibili. La nuova ricerca pubblicata su ‘Nature’, inoltre, certifica gli effetti neurotossici sinergici di piombo e arsenico sui bambini. Da una parte abbiamo il siderurgico più grande d’Europa, dall’altra problemi strutturali irrisolti degli impianti e il lavoro degli operai trattati senza rispetto e dignità. Poi c’è la salute dei tarantini e una politica che troppo spesso ha nascosto la polvere sotto il tappeto senza affrontare i problemi. È arrivato il momento di prendere decisioni forti, non è possibile più attendere oltre e aspettare le sentenze. Auspico che il premier Draghi si esprima quanto prima su questa crisi industriale devastante per la salute dei cittadini. I cittadini di Taranto sono costretti in casa durante il ‘wind day’, costretti a respirare e mangiare diossina e agenti inquinanti mentre i bambini non possono giocare per strada o nelle aree a loro dedicate. Adesso basta, la politica deve prendere le giuste decisioni. Lunedì chiederò un incontro al governo nella speranza che si possa trovare una soluzione giusta”. Lo dichiara in una nota Vincenza Labriola, deputata di Forza Italia.

(lettori 193 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: