Ferentino: interrogazione consiliare su amministrazione trasparente.

Al Sindaco di Ferentino Antonio Pompeo

Al Presidente del Consiglio comunale di Ferentino

Al Segretario Generale Franco Loi del Comune di Ferentino

Ferentino, li 22 Dicembre 2020

Oggetto: Interrogazione a risposta scritta e urgente sugli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte del Comune di Ferentino – D.Lgs 14 marzo 2013, n. 33 e Rafforzamento dei controlli in materia di enti locali – Art.3 del d.l. 174/2012.

Il sottoscritto Consigliere comunale Maurizio Berretta, nell’esercizio delle proprie funzioni e nella fattispecie dell’Art.35 del Regolamento del Consiglio comunale e degli altri organi istituzionali

Premesso che:

-vige il D.Lgs n.33 del 14/03/2013 sul Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni;

-vige il D.l. 174/2012 nel caso l’art.3 relativo agli obblighi di trasparenza dei titolari di cariche elettive e di governo;

– la struttura sugli obblighi di pubblicita’, trasparenza e diffusione delle PA e’ delineata dalle seguenti sottosezioni di 1° livello: Disposizioni generali , Organizzazione , Consulenti e collaboratori, Personale, Bandi di concorso, Performance, Enti controllati, Attività e procedimenti, Provvedimenti, Controlli sulle imprese, Bandi di gara e contratti, Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici, Bilanci, Beni immobili e gestione patrimonio, Controlli e rilievi sull’amministrazione, Servizi erogati, Pagamenti dell’amministrazione, Opere pubbliche, Pianificazione e governo del territorio, Informazioni ambientali, Strutture sanitarie private accreditate; Interventi straordinari e di emergenza, Altri contenuti e relative sottosezioni di 2° livello;

– il Comune di Ferentino e’ titolare del dominio internet www.comune.ferentino.fr.it;

– E’, oltre ad essere un obbligo di legge, un dovere da parte dell’ente comunale e dei suoi amministratori, ma soprattutto, un diritto di ogni singolo cittadino poter consultare le informazioni riportate;

INTERROGA IL SINDACO

per conoscere i motivi per i quali diverse sottosezioni di 1° livello e di 2° livello sono totalmente carenti o riportanti informazioni parziali, cosi come le carenze informative per quanto compete il D.l. 174/2012 nel caso il comma 1 dell’art.3. per le quali esiste l’obbligo di pubblicazione e trasparenza;

Si chiede inoltre, ai sensi dell’Art.35 del Regolamento del Consiglio comunale e degli altri organi

istituzionali, RISPOSTA SCRITTA ed URGENTE.

 

Maurizio Berretta

 

(lettori 189 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: